Muffa sul materasso o nei muri di casa, il trucco inedito per toglierla all’istante: funziona davvero

Non è raro che si formi della muffa sul materasso. Succede se la casa dove abitiamo è umida, e bisogna intervenire subito.

L’umidità è nemica della nostra casa e della salute. La muffa non va “a braccetto” solo con l’inverno, ma riesce a formarsi anche d’estate. Per fortuna abbiamo diversi metodi per eliminarla.

Muffa sul materasso
Canva

Pensando alla Muffa, ci vengono subito in mente le immagini dei muri macchiati di nero, o dei profili delle finestre. Purtroppo però, quando un ambiente è favorevole alla proliferazione dei batteri che compongono la muffa, essa si sparge ovunque. Raggiunge i mobili, i tessuti, i vestiti negli armati, e alla fine anche il cibo. Non è inusuale, dunque, che anche nel materasso del letto si formino le fastidiose e puzzolenti macchie.

Il problema della muffa è che crea proprio problemi di salute. Le varie colorazioni che possiamo notare sono date dai differenti batteri che proliferano. A seconda dei casi, andiamo a sviluppare allergie, o problemi respiratori di vario tipo, anche cronici. Non dimentichiamoci poi i dolori osteoarticolari. Insomma, non appena notiamo la comparsa della muffa dobbiamo agire subito.

Muffa sul materasso o nei muri di casa? Ecco un trucco inedito per toglierla all’istante

Di sicuro se abbiamo la muffa in casa è perché l’ambiente non è perfettamente coibentato e arieggiato. Anche se non abbiamo la possibilità di effettuare interventi strutturali, possiamo in qualche modo ovviare e soprattutto prevenire la comparsa delle macchie insalubri.

Impariamo ad arieggiare bene tutta la casa, ogni giorno, e anche d’inverno. Poi possiamo acquistare un deumidificatore elettrico, oppure dotarci di sistemi a base di sale e bicarbonato, molto più economici. Infine, possiamo sfruttare le caratteristiche di alcune piante da appartamento: anche se può sembrare un controsenso, le piante in casa non creano umidità, anzi in alcuni casi purificano l’aria.

Se nonostante tutte le accortezze ci ritroviamo col materasso umido e muffoso, abbiamo a disposizione un trucco semplice ma efficace. Sciogliamo in uno spruzzino 750 ml di acqua normale, 2 cucchiai di acqua ossigenata, 2 cucchiai di sale fino
e 2 di bicarbonato di Sodio. Agitiamo bene e poi spruzziamo sulle superfici da trattare, strofinando con uno spazzolino se la macchia di muffa è
ostica.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Se al primo passaggio non otteniamo significativi risultati possiamo ripetere l’operazione. Fondamentale, poi, è assicurarsi che il materasso si asciughi perfettamente. La migliore cosa da fare è sistemarlo all’esterno, possibilmente ai raggi del sole.