Bonus casa, acquistare o ristrutturare un immobile con sconti pazzeschi, ecco chi può gioire

Il Bonus casa arriva come un raggio di sole nell’oscurità per consentire un risparmio sull’acquisto o la ristrutturazione di un immobile. Scopriamo quanto vale e chi può richiederlo.

Pochi requisiti per risparmiare fino a 1.500 euro con il Bonus casa in arrivo in una particolare regione italiana.

Bonus casa
Canva

Lo spopolamento di alcuni paesi italiani è un problema in costante crescita. Per tentare di risolvere la fuga da piccoli Comuni posizionati in zone remote di montagna o in territori isolati di meravigliose isole, le amministrazioni comunali cercano di tentare il trasferimento in questi paesi erogando incentivi e agevolazioni. Chi è disposto a cambiare vita riceverà somme di denaro per l’acquisto dell’immobile oppure per procedere con la ristrutturazione di una casa. Sta accadendo in Sardegna e in Abruzzo ma non mancano case in affitto a 1 euro in Veneto e in altre regioni italiane. E ora un altro Comune ha optato per un Bonus casa per evitare lo spopolamento. Occorrerà rispettare solamente due requisiti e restare al di sotto di una specifica soglia ISEE. Il tempo per approfondire l’agevolazione c’è dato che il termine ultimo di inoltro delle domande è fissato al 31 ottobre 2022.

Bonus casa, come funziona e a chi si rivolge

Piccoli borghi sparsi in posti remoti della penisola sono colpiti dallo spopolamento. La situazione si sta aggravando nonostante questi piccoli paesi siano incantevoli, situati nella natura e circondati da meravigliosi paesaggi. I Bonus casa vengono attivati proprio per impedire che i Comuni diventino città fantasma e per riqualificare interi territori.

L’ultima iniziativa riguarda un’agevolazione di 1.500 euro promessa a chi deciderà di acquistare una casa o di ristrutturare un immobile a Comacchio, in provincia di Ferrara. Il Bonus si rivolge alle giovane coppie che intendono comprare casa sottoscrivendo un mutuo. Condizione necessaria è che l’immobile da acquistare, ristrutturare o costruire venga adibito ad abitazione principale in cui si ha la residenza.

I dettagli riportati nel bando

Il Bonus casa da 1.500 euro è stato attivato dal Comune di Comacchio per contrastare lo spopolamento del borgo e per aiutare economicamente le coppie che vogliono comprare, ristrutturare o costruire la prima casa. Primo requisito è la sottoscrizione di un mutuo. Seconda condizione la residenza nel Comune interessato. Il terzo requisito è più particolare. La somma dell’età dei giovani che richiedono il Bonus dovrà essere inferiore a 79 anni. Infine, l’ISEE dovrà essere non superiore a 28 mila euro.

Nel bando è specificato, poi, che la proposta si rivolge a persone con cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea e che il mutuo dovrà già essere stato richiesto e non terminato.

Impostazioni privacy