Nuove assunzioni con WeSchool: se ami il mondo del digitale dovresti dare un’occhiata alle posizioni aperte

WeSchool cerca nuovi collaboratori di talento per potenziare il digitale a supporto della scuola. Ecco quali sono le posizioni aperte.

Un marchio tutto italiano, quello di WeSchool, che da qualche anno è diventato parte integrante di tutte quelle scuole che vogliono sfruttare la potenza del digitale.

weschool
Adobe Stock

Per chi non la conoscesse, WeSchool è un’azienda di tipo indipendente molto giovane. Infatti, è stata fondata nel 2016 da parte di Marco De Rossi e, nel giro di poco tempo, è diventato il marchio leader nel settore della didattica digitale. L’azienda aiuta e accompagna docenti e studenti di tutta l’Italia nell’uso delle nuove tecnologie. Infatti, la piattaforma realizzata risulta essere completamente gratuita per le scuole e le università. Lo stesso discorso vale anche per altri istituti di formazione no profit. Al contrario, diventa a pagamento per persone o organizzazioni private.

Tuttavia, per quanto possa essere utile per il mondo della scuola italiana, WeSchool farà l’interesse anche di cui è alla ricerca di lavoro. Per lo specifico, le offerte sono rivolte a chi è interessato a un impiego presso la città di Milano oppure da remoto. Attualmente, l’azienda può contare su 50 dipendenti, ma ha intenzione di aumentare i suoi collaboratori e diventare leader anche a livello internazionale. Ovviamente, per un simile risultato si ha bisogno di forza lavoro dotata di un certo talento, e le premesse ci sono tutte. Infatti, WeSchool si serve di ingegneri del software, di specialisti in instructional design e di sviluppo di corsi. Ma anche di talenti in fatto di produzione di video didattici e web marketing.

Però, prima di conoscere tutte le informazioni necessarie per potersi candidare, segnaliamo altre offerte di lavoro. La prima ha a che fare col mondo delle pulizie: a Roma si cercano 10 nuovi addetti da impiegare nei prossimi mesi. La seconda, invece, riguarda ATM, azienda milanese la quale vuole fornire un corso gratuito con la quale sarà possibile conseguire la Carta di Qualificazione del Conducente. Ebbene, detto questo, passiamo alle posizioni attualmente aperte in WeSchool.

Come lavorare per WeSchool, i requisiti necessari da possedere

Da come si è potuto capire, per lavorare in questa realtà bisogna conoscere il mondo del digitale e, quindi, avere determinate competenze. Per tale motivo, i candidati devono possedere una precedente esperienza nel settore dell’Edtech. A questa si aggiunge la conoscenza in fatto di tecnologie web e della lingua inglese, sia parlata che scritta. Inoltre, bisogna essere estremamente attenti ai dettagli e saper organizzare il lavoro. Completa il profilo uno spiccato interesse per l’universo del digitale, ma anche della scuola.

Quali sono i profili ricercati dall’azienda italiana?

Come anticipato sopra, le offerte di lavoro si dividono in due grandi categorie. La prima riguarda il lavoro da remoto, la seconda, invece, il lavoro fisico nella sede di Milano. Nella prima categoria rientra il solo profilo di Enterprise Sales Manager. Nella seconda tutte le altre. E quindi: CRM Specialist, Junior Motion Graphic Designer, Senior Key Account Manager (Top Clients). E poi ancora: Full Stack Developer – Tech Services Team, International HR Manager e Project Manager.

Cosa devo fare per potermi candidare con WeSchool?

Come in molti casi, anche in questo la candidatura deve essere inviata per via telematica. Il processo inizia collegandosi alla pagina dedicata alle posizioni aperte. Una volta aperta, si cerca il profilo di interesse, si clicca su “Apply” e si potranno, così, leggere tutte le informazioni sul profilo stesso.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

In seguito, una volta convinti a candidarsi, basterà pigiare su “Apply to Position” portato a fine pagina. Da questo momento in poi sarà possibile caricare il proprio curriculum vitae e compilare i campi necessari con i dati richiesti dalla pagina stessa. Infine, non sappiamo come proseguirà il processo di selezione.