Buoni fruttiferi postali in scadenza: bisogna affrettarsi per non rischiare la prescrizione

Sono molti i risparmiatori che sottoscrivono buoni fruttiferi postali per la garanzia di rimborso e la convenienza di gestione delle spese.

A tutt’oggi sono circa 46 milioni i titoli sottoscritti dagli italiani soddisfatti anche dalla tassazione agevolata e che offrono un tasso di rendimento più alto che in passato.

buoni fruttiferi postali
Canva

I buoni fruttiferi postali sono convenienti anche perché possono essere rimborsati prima della scadenza anche se gli interessi maturano solo dopo un po’ di tempo.

Buoni fruttiferi postali in scadenza: bisogna affrettarsi per non rischiare la prescrizione

Sul sito di Poste Italiane nella sezione “Risparmio e investimenti – Buoni fruttiferi postali” è apparso un avviso alla clientela riguardanti i buoni postali cartacei di prossima scadenza e prescrizione.

Nella nota si ricorda che i buoni postali termineranno di essere “fruttiferi” alla scadenza e potranno essere incassati fino alla prescrizione. Secondo il decreto ministeriale del 6 ottobre 2004 articolo 6-ter, comma 1, il periodo di prescrizione è di 10 anni. Questa, inoltre, decorre dalla scadenza del Buono fruttifero postale.

Trascorsa questa data l’investitore perde il diritto di incassare il buono sia per quanto riguarda il rendimento sia del capitale versato alla sottoscrizione. Quindi, Poste Italiane invita i clienti a controllare attentamente i propri buoni cartacei.

La prescrizione dei titoli non è valida per i buoni postali dematerializzati. Questo perché al termine il capitale investito sarà accreditato direttamente sul conto corrente BancoPosta oppure libretto postale comunicato al momento della sottoscrizione.

Buoni postali di prossima prescrizione

Nell’avviso è inserita una tabella in cui sono inclusi le tipologie dei Buoni fruttiferi postali in prescrizione e la scadenza negli anni 2022, 2023 e 2024. Da agosto 2022 andranno in prescrizione i BFP 18 mesi (Serie D14-D15-D16-D17-D18: emesse da febbraio 2011 a giugno 2011); BFP a termine (Serie BA: emessa da agosto 1998 a dicembre 1998). Poi, BFP dedicati ai minori (Intestati a risparmiatori nati dal 1° agosto 1994 al 31 dicembre 1994); BFP Ordinari Serie O: emessa da gennaio 1982 a dicembre 1982 (rimborsabili fino al 31/12/22).

Invece, entro il 2023: BFP 18 mesi (Serie D19-D20-D21-D22-D23-D24-D25-D26-D27-D28-D29-D30: emesse da luglio 2011 a giugno 2012); BFP 18 mesi Plus (Serie Z01-Z02-Z03-Z04-Z05-Z06-Z07-Z08-Z09-Z10-Z11: emesse da agosto 2011 a giugno 2012); BFP dedicati ai minori (Intestati a risparmiatori nati dal 1° gennaio 1995 al 31 dicembre 1995). Ma anche i BFP Ordinari Serie O: emessa da gennaio 1983 a dicembre 1983 (rimborsabili fino al 31/12/23).

Infine, entro il 2024: BFP 18 mesi (Serie D31-D32-D33-D34-D35-D36-D37-D38-D39-D40-D41-D42: emesse da luglio 2012 a giugno 2013); BFP 18 mesi Plus (Serie Z12-Z13-Z14-Z15-Z16-Z17-Z18-Z19-Z20-Z21-Z22-Z23: emesse da luglio 2012 a giugno 2013); BFP 2 anni (Serie E01-E02-E03-E04-E05-E06-E07: emesse da giugno 2012 a dicembre 2012). Poi, BFP a termine (Serie AG: emessa da luglio 1997 a dicembre 1997); BFP dedicati ai minori (Intestati a risparmiatori nati dal 1° gennaio 1996 al 31 dicembre 1996); BFP Ordinari Serie O: emessa da gennaio 1984 a giugno1984 rimborsabili fino al 31/12/24; Serie P: emessi da luglio 1984 a dicembre 1984 rimborsabili fino al 31/12/24.

Buoni in scadenza

Ad agosto 2022 scadranno i seguenti titoli: BFP dedicati ai minori Intestati a risparmiatori nati dal 1° gennaio 2004 al 31 dicembre 2004; BFP Ordinari (Serie Q: emesse da gennaio 1992 a dicembre 1992); Serie A4 – A5 (emessi da agosto 2002 al 31 dicembre 2002).

Invece, ad agosto 2022: BFP 170 CDP fedeltà (Serie TF204A191107 emessa da 7/11/2019 al 31/12/2019); BFP 170 CDP Premium (Serie TF304A191118 emessi da 18/11/2019 al 31/12/2019); BFP 3×4 (Serie T01: emessa dal 24/10/2011 al 31/10/2011; Serie T02: emessa dal 01/11/2011 al 30/11/2011; Serie T03: emessa dal 01/12/2011 al 31/12/2011); BFP dedicati ai minori Intestati a risparmiatori nati dal 1° gennaio 2005 al 31 dicembre 2005; BFP Ordinari (Serie Q: emessa da gennaio 1993 a dicembre 1993; Serie A5 – A6 – A7 – A8 – A9: emesse da gennaio 2003 al 31 dicembre 2003).

Infine, nell’anno 2024: BFP 170 CDP Fedeltà (Serie TF204A191107: emessa da 02/01/2020 – 16/01/2020); BFP 170 CDP premium (Serie TF304A191118: emessi da 02/01/2020 al 13/01/2020); BFP 3×2 emessi dal 01/01/2012 al 31/12/2012 (Serie TF106A180122: emessi dal 22/01/2018 al 13/09/2018; Serie TF106A180914: emessi da 14/09/2018 al 31/12/2018). Poi, BFP 3×4 (Serie da T04 a T15: emessi dal 01/01/2012 al 30/12/2012); BFP dedicati ai minori Intestati a risparmiatori nati dal 1° gennaio 2006 al 31 dicembre 2006; BFP Ordinari (Serie Q: emessa da gennaio 1994 a dicembre 1994; Serie A9 – B1 – B2 – B3: emesse da gennaio 2004 al 31 dicembre 2004).

Avviso-buoni-prescrizione-scadenza_compressed

Impostazioni privacy