Bollo auto: l’esenzione con legge 104 spetta anche agli eredi? La risposta è stupefacente

Dopo la morte della persona invalida con la Legge 104, gli eredi continuano a beneficiare dell’esenzione della tassa automobilistica?

Alcune categorie di disabili hanno diritto all’esenzione del bollo auto sia se l’auto è intestata a loro sia se è intestata al familiare fiscalmente a carico. Vediamo se il diritto all’esenzione continua a spettare anche in caso di morte del disabile.

esenzione dal bollo auto
Adobe Stock

Il quesito di un Lettore: “Salve, mio padre ha acquistato una macchina nuova nel 2003, e siccome mia madre è invalida non vedente, con la 104 comma 3, fu fatta l’esenzione del bollo. Io sono nello stesso stato di famiglia da 20 anni, peraltro mio padre è deceduto nel 2019, devo quindi pagare la tassa automobilistica? Preciso che dopo pochi giorni ho intestato la macchina a mio nome e l’Agenzia delle Entrate mi chiede la tassa di possesso. Come posso fare? Devo pagarla? Premetto che anche io sono invalido civile al 75% con un reddito di € 4000,00 lordi. Io non l’ho pagata la tassa perché sono nello stesso stato di famiglia e c’è sempre mia madre che è disabile, dunque non devo pagare questa tassa. Cordiali saluti!”

Bollo auto: chi ha diritto all’esenzione?

Possono fruire delle agevolazioni fiscali previste dalla legge n. 104/1992, tra cui anche l’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica, i seguenti soggetti: 

  • non vedenti e sordi; 
  • disabili con handicap psichico o mentale titolari dell’indennità di accompagnamento;
  • disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione o che hanno subìto pluriamputazioni.

Oltre a non dover pagare la tassa automobilistica (bollo auto) l’agevolazione consiste in una detrazione pari al 19% del costo sostenuto per l’acquisto dell’auto con un tetto massimo di spesa pari a 18.075,99 euro. Inoltre l’Iva non si calcola al 22% ma al 4% e vi sono ulteriori agevolazioni per le spese di revisione e manutenzione.

Peraltro non è necessario intestare sempre l’auto al portatore di handicap; infatti anche un parente della persona disabile può comprare l’autoveicolo, diventandone esclusivo proprietario, usufruendo delle stesse agevolazioni fiscali, a condizione che la persona che presenti il grave handicap, documentalmente accertato, sia fiscalmente a carico del parente che ha acquistato l’auto.

L’esenzione della tassa automobilistica passa agli eredi alla morte del disabile?

In caso di trasferimento a titolo oneroso o gratuito di un’autovettura per la quale l’acquirente ha usufruito dei benefici fiscali prima del decorso del termine di due anni dall’acquisto, è dovuta la differenza fra l’imposta dovuta in assenza di agevolazioni e quella risultante dall’applicazione delle agevolazioni stesse.

Ciò perché si vuole evitare una finalità elusiva nell’acquisto dell’auto con i benefici fiscali di cui alla Legge n. 104/1992.

L’Agenzia delle Entrate ha però chiarito che in riferimento all’IVA agevolata, nel caso di decesso del familiare disabile, niente è dovuto per differenza.

Inoltre l’esenzione del bollo auto termina con il decesso del familiare disabile. Quindi, gli eredi non hanno diritto all’esenzione e devono pagare la tassa automobilistica.

La risposta al Lettore

Il Lettore che ci ha scritto vuole sapere se deve pagare la tassa automobilistica su un’auto acquistata nel 2003 dal padre, deceduto nel 2019; infatti, fino alla morte del padre vi era l’esenzione in quanto la madre è invalida e gode dei benefici della Legge n. 104/1992.

Occorre precisare che l’esenzione del bollo auto spetta sia quando l’auto è intestata al disabile sia quando è intestata al familiare di cui il disabile risulta fiscalmente a carico. Lei sostiene di essere invalido, che è un concetto diverso dal portatore di handicap grave di cui alla Legge n. 104/1992 e inoltre sua madre non si sa è fiscalmente a suo carico.

Se l’auto è intestata a lei e sua madre è fiscalmente a suo carico, secondo quanto previsto dalla Legge n. 104/1992, allora lei potrà continuare a godere dell’esenzione della tassa automobilistica sull’auto che era di suo padre.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Se hai dubbi o vuoi porre una domanda di carattere previdenziale, fiscale e legge 104, invia qui il tuo quesito.