Questo marchio, fiore all’occhiello del Made in Italy, è alla ricerca di candidati dinamici e volenterosi

Un noto marchio italiano, conosciuto in tutto il mondo, ha di recente pubblicato delle nuove posizioni aperte per il mese di luglio.

Le offerte di lavoro sono rivolte a tutta l’Italia. Anzi, per essere più precisi, toccano alcune sedi del Nord, Centro e Sud Italia. Vediamo di cosa si tratta.

marchio barilla lavoro
Adobe Stock

Il marchio in questione, che è uno dei sinonimi del Bel Paese, è uno dei leader nel campo dell’alimentazione. Stiamo parlando, dunque, della Barilla. Si tratta di una realtà davvero molto grande, ovvero di un’azienda multinazionale, nota soprattutto per la produzione di pasta secca. Ma oltre a un simile prodotto, la Barilla si occupa anche della creazione di diversi sughi già pronti, di pane, farina e altri prodotti da forno.

Ritornando alle offerte di lavoro, facciamo riferimento più che altro a delle posizioni aperte per questo mese di luglio. Come accennato poco prima, la Barilla è alla ricerca di dipendenti dal Nord al Sud Italia, passando per il Centro. Infatti, scendendo di più nei dettagli, sono tre le regioni interessate. Stiamo parlando dell’Emilia Romagna, della Puglia e delle Marche.

Ma non è finita qui. Prima di procedere con l’illustrazione delle proposte di lavoro, ne segnaliamo delle altre. La prima riguarda un importante concorso che permetterà di lavorare a Palazzo Montecitorio come documentarista. La seconda, invece, è un tris di concorsi banditi dal Ministero dell’Interno rispettivamente per il Corpo dei Vigili del Fuoco e per la Polizia di Stato. Ebbene, dopo questa breve parentesi possiamo concentrarci sulle nuove proposte arrivate direttamente da Barilla.

Il marchio Barilla cerca nuovi talenti, le prime figure richieste

Il primo ruolo di cui il noto marchio alimentare è alla ricerca è l’HR Plant Manager presso la sua sede di Foggia, in Puglia. Di questa mansione sappiamo davvero molto poco. Infatti, a quanto pare, per potersi candidare a una simile posizione basta essere laureati ed avere una buona conoscenza in fatto di consulenza giuslavoristica italiana.

Passando, invece, alla seconda figura, possiamo fornire delle informazioni più dettagliate suoi requisiti. Il ruolo ricercato è quello di Plant Engineer nella sede di Ascoli Piceno, quindi nelle Marche. Per questa posizione bisogna possedere una laurea di tipo magistrale in almeno una di queste 3 branche dell’Ingegneria. Parliamo di Ingegneria Elettrica oppure Elettronica o anche Automazione. Oppure, sono bene accetti i diplomi che attestano la conoscenza di materie tecniche o di tipo manutentivo avente estrazione elettrica o automazione.

Poi, è fondamentale conoscere il campo dell’elettro-pneuamtica elettronica, ma anche la strumentazione di misura. A queste si aggiunge anche la conoscenza degli impianti di potenza, degli impianti di automazione industriale, di quadri di controllo e di plc. È richiesta un’esperienza di almeno 3 anni in tale aree.

Le offerte di lavoro previste nella Regione dell’Emilia-Romagna

Le ultime due offerte di lavoro, invece, porteranno i candidati ad essere impiegati presso la sede di Parma. La prima riguarda il ruolo di IT/OT Network & Communication Professional. Anche per questa professione è necessaria una laurea in Ingegneria Elettronica oppure in Informatica. Allo stesso modo, va bene anche una laurea in Computer Science. Come nella precedente offerta di lavoro, anche qui è richiesta un’esperienza lavorativa precedente di almeno 3 anni in questo settore.

Poi, bisogna conoscere i protocolli e le architetture di comunicazione di rete. È richiesta la capacità di saper progettare delle soluzioni di rete, oltre che di buon background tecnico in reti industriali. Stessa cosa vale anche per l’integrazione di reti IT/OT e Industria 4.0. Completano il profilo un’ottima conoscenza dell’italiano e dell’inglese. Non meno importanti sono le doti di problem solving, di relazione con gli altri membri dell’equipe e di saper lavorare sotto pressione.

Anche l’ultima professione richiesta, ripetiamo, sarà impiega a Parma e si tratta del Global Marketing Internship. A differenza dei ruoli precedenti, per questa professione è richiesta una tipologia di laurea molto diversa. Stiamo parlando di una laurea in Comunicazione, oppure in Marketing, o ancora in Design. Bisogna conoscere il pacchetto di Microsoft Office e parlare fluentemente l’inglese. Inoltre, è doveroso sapersi esprimere anche in italiano. Come doti attitudinali, invece, sono richieste una grande capacità di gestire i progetti e bilanciare le priorità e le varie mansioni da svolgere.

Cosa devo fare per candidarmi alle posizioni aperte di luglio?

Per poter lavorare col marchio di Barilla basta davvero molto poco. Tutto quello che bisogna fare è accedere a questa pagina dedicata appositamente alle posizioni aperte. Una volta entrati, bisognerà compilare il form di ricerca in base a determinati dati a scelta. Fatto ciò, si visualizza la posizione aperta, si leggono più nel dettaglio altre informazioni e si invia la candidatura. Ovviamente, bisognerà inserire il proprio curriculum vitae.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base