Maxi concorso nei Carabinieri: 4.198 posti disponibili per allievi, tutto quello che c’è da sapere

Un nuovo concorso pubblico, di dimensioni davvero considerevoli, è stato bandito dall’Arma dei Carabinieri. Ecco cosa sappiamo.

Chi ha sempre desiderato di intraprendere questa strada ha adesso la sua occasione di servire il paese e di proteggere i concittadini.

carabinieri concorso
Adobe Stock

Stiamo parlando del nuovo bando di concorso pubblico, e quindi rivolto ai cittadini, emanato dall’Arma dei Carabinieri. Il numero dei posti messi a disposizione è davvero esagerato, ovvero 4.189 posizioni. Queste sono rivolte al reclutamento di allievi carabinieri in ferma quadriennale. Per essere ancora più chiari, con questa formula si fa riferimento alla sigla VFP4, ovvero ai volontari in ferma prefissata per 4 anni. In sostanza facciamo riferimento al primo periodo effettivo di servizio il quale sarà seguito, successivamente, dall’inserimento automatico in ferma permanente.

La notizia del concorso è di pochissimi giorni fa, ovvero del 12 luglio scorso. Tuttavia, bisogna sottolineare come una parte dei 4.189 posti sia riservata ad altre due categorie. La prima è la categoria dei VFP1, ovvero i volontari in ferma prefissata di un anno. La seconda, invece, è la categoria dei VFP4, sempre volontari in ferma prefissata quadriennale che risultano essere in servizio. Di conseguenza, 2.910 posti sono riservati ai volontari VFP1 e VFP2 in servizio. Invece, 1.247 posti sono riservati ai cittadini italiani.

Detto questo, per chi fosse interessato ad altre offerte di lavoro, segnaliamo la ricerca da parte di Esselunga di nuove risorse. La catena di supermercati, e non solo, ha bisogno di nuove figure da inserire nel suo organico, ma offre anche interessanti programmi di tirocinio. Oppure, per chi, invece, volesse conoscere più da vicino il mondo della disabilità, consigliamo di dare un’occhiata a questa guida. Al suo interno sono riportate tutte le informazioni da conoscere per intraprendere una simile strada. Ebbene, a seguito di questo piccolo spazio, riportiamo in maniera molto generale le informazioni basiche del concorso.

Tutti i requisiti da possedere per partecipare al nuovo bando di concorso per allievi Carabinieri

Iniziamo col dire che ai VFP1 ed i VFP2 sono richiesti come requisiti l’aver prestato servizio per almeno 4 mesi continuativi. Inoltre, un’altra richiesta importante è quella di non aver presentato nel corso del 2022 la domanda di partecipazione per riserve di posti per altri concorsi. Il discorso vale non solo per concorsi banditi dall’Arma dei Carabinieri, ma anche per selezioni concorsuali indetti da forze di polizia e di ordinamento civile e militare.

Per quanto riguarda, invece, i requisiti previsti per i cittadini italiani, bisogna avere un’età compresa tra i 18 ed i 26 anni. Inoltre, è fondamentale godere dei diritti civili e politici ed essere in possesso del diploma di maturità. Della stessa importanza è la condotta: questa deve risultare incensurabile. Ovviamente, per un simile impiego, è necessario essere in possesso della giusta idoneità psico-fisica, oltre che attitudinale.

Anche i minori possono partecipare, ma solo se in possesso del consenso dei proprio genitori. La stessa possibilità è data anche ai militari in servizio a patto che abbiano conseguito la maturità. Al contrario, non possono partecipare al concorso tutti coloro che risultano essere condannati per delitti non colposi. Stesso discorso vale per gli imputati in procedimenti penali per delitti dello stesso tipo. E, infine, non può presentare domanda chi è sottoposto a misure di tipo preventivo.

Come si svolgerà la selezione e cosa bisogna fare per presentare la domanda

La selezione inizia con una prova scritta la quale sarà seguita da un’altra di efficienza fisica. Di seguito, si passerà agli accertamenti psicofisici, necessari per ottenere lo stato di idoneità. Poi, si continuerà con altri accertamenti inerenti all’aspetto attitudinale. E, infine, si valuteranno i titoli posseduti.

Per quanto riguarda l’invio della propria candidatura, c’è tempo entro e non oltre il giorno 11 agosto 2022. È necessario essere in possesso dello SPID e disporre di due indirizzi e-mail ritenuti validi. Inoltre, è richiesto il caricamento di una fototessera in formato digitale e di inserire i dati anagrafici. Per inviare la domanda, riportiamo di seguito la pagina appositamente dedicata. Infine, per avere più informazioni sul concorso in fatto di materie ed altro, invitiamo a leggere il bando riportato in questa pagina.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base