Over 75 ed esenzione Canone Rai: quando presentare l’istanza per non pagare i 90 euro

Gli over 75 possono ottenere l’esenzione dal pagamento del Canone Rai a determinate condizioni. Scopriamo quali sono e quando inviare l’istanza.

Evitare di pagare 90 euro mensili approfittando dell’esenzione per i cittadini over 75. Vediamo quando è possibile.

over 75 Canone Rai
Adobe Stock

Il Canone Rai è l’imposta sul possesso di un apparecchio audio televisivo in grado di ricevere il segnale del digitale terrestre. Tutti i cittadini detentori di una tv funzionante devono pagare 90 euro all’anno a meno che non risultino esenti dal versamento. Nell’anno in corso l’addebito dell’importo avviene sulle bollette della luce per dieci mesi ma dal 2023 le modalità di pagamento saranno diverse. Si è in fase di ideazione di un nuovo sistema dopo che l’UE ha imposto l’uscita dalla bollette dell’energia elettrica di tutte le voci non direttamente pertinenti. Con il nuovo anno, poi, si ipotizza anche una variazione dell’importo che le previsioni più nere stimano di 300 euro. Insomma, tanti buoni motivi per sperare nell‘esenzione dal pagamento del Canone Rai per risparmiare un mucchio di soldi.

Chi sono i cittadini esenti dal pagamento

La normativa italiana prevede che sono esenti dal pagamento del Canone Rai i cittadini sprovvisti di televisore in casa, i diplomatici e militari stranieri, gli esercenti che si occupano di rivendita degli apparecchi e i titolari di Legge 104. Risultano esenti, poi, gli over 75 a condizione che abbiano un reddito annuo non superiore a 8 mila euro e nessun altro membro del nucleo familiare con reddito personale.

Gli intestatari di un’utenza elettrica che non possiedono un televisore devono comunicare la soddisfazione del requisito di esenzione inviando il modello di dichiarazione sostitutiva unica entro il 31 gennaio dell’anno in corso in modo tale da ottenere l’esonero per tutti i dieci mesi. Inviando domanda successivamente al termine ultimo ma entro il 30 giugno  si sarà esenti solamente per il secondo semestre dell’anno corrente. Superando l’ultimo giorno del mese di giugno non si potrà più chiedere l’esenzione se non prima dell’anno successivo. Se l’esenzione è connessa al non possesso di una TV la richiesta dovrà essere inoltrata ogni anno per dichiarare di rispettare ancora il requisito di accesso. La situazione è differente, invece, per gli over 75.

Il rinnovo dell’esenzione Canone Rai over 75 è automatico?

Gli over 75 potranno usufruire dell’esenzione dal pagamento del Canone Rai per intero se il compimento degli anni è avvenuto entro il 31 gennaio dell’anno in corso e parzialmente (45 euro invece di 90) se il compimento dei 75 anni cade tra il 1° febbraio e il 31 luglio. Una volta raggiunta l’età dell’esenzione si dovrà inoltrare richiesta tramite dichiarazione sostitutiva unica ma solamente una volta. Gli anni successivi alla presentazione, infatti, prevedono lo scatto automatico dell’esenzione. Solamente nel caso in cui si dovesse superare il limite reddituale sarebbe necessario comunicare la variazione per non incorrere nelle conseguenze legate ad un esonero non legittimo dal pagamento del Canone.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base