Legge 104, al via un nuovo Bonus da 1.000 euro: poche settimane per prendere al volo l’occasione

Un nuovo Bonus in arrivo nell’estate 2022 per i titolari di Legge 104. Mille euro da richiedere entro poche settimane. Vediamo i dettagli dell’agevolazione.

Scadrà il 21 luglio la possibilità di ottenere mille euro per i titolari di Legge 104. Scopriamo chi può richiederli e come inoltrare la domanda.

Legge 104 Bonus 1.000 euro
Adobe Stock

La tutela dei disabili si rivela priorità per il Governo che ha deciso di attivare un nuovo Bonus per l’estate 2022. Destinatari sono i titolari di Legge 104 che necessitano di un sostegno per l’integrazione nella vita sociale e per raggiungere delle conquiste particolarmente complicate da ottenere in autonomia a causa della propria condizione. Le misure previste dallo Stato, però, non si rivolgono unicamente ai soggetti con invalidità ma anche ai caregiver ossia i familiari che si prendono cura di chi è affetto da una patologia. L’ultima agevolazione attivata dalla Regione Puglia si rivolge proprio a queste figure particolarmente importanti nel panorama italiano. Aiutare chi aiuta, ecco l’obiettivo del bando Ambito sociale Br4.

Nuovo bonus estivo per titolari di Legge 104

Il Bando indetto dalla Regione Publia prevede l’erogazione di mille euro una tantum per sostenere economicamente i caregiver che si prendono cura di un familiare affetto da invalidità grave. La presentazione delle domande di accesso alla misura dovrà avvenire entro il prossimo 21 luglio utilizzando la modalità telematica. La Regione ha creato una apposita piattaforma per lo svolgimento della procedura telematica avvalendosi dell’aiuto dell’Assessorato del Welfare (sul sito ufficiale è possibile trovare l’accesso alla piattaforma). Chi non ha dimestichezza con la tecnologia dovrà attivarsi fin d’ora per non far passare le due settimane e perdere, poi, i soldi spettanti. Da sottolineare che l’accesso è possibile unicamente con le credenziali digitali SPID 2. La richiesta – qualora non si fosse ancora dotati di identità digitale – potrà avvenire velocemente e in poche ore sarà possibile avere il proprio SPID per svolgere la procedura.

La domanda potrà essere inoltrata una sola volta e dovrà essere completa di certificazione ISEE valida.

Il registro dei caregiver, altra iniziativa pugliese di rilievo

Il Bonus da 1.000 euro erogato a chi assiste un familiare con disabilità grave non è l’unica iniziativa messa in atto dalla Regione Puglia. L’esigenza di tutelare i soggetti con invalidità ha portato alla nascita di un registro dei caregiver. Parliamo di una lista che comprende le generalità di tutti coloro che assistono quotidianamente familiari invalidi. L’assessorato al welfare pugliese dovrebbe essere un modello preso come esempio per le altre regioni italiane affinché ogni comune possa agire in direzione della tutela di chi necessita di un aiuto per poter svolgere le normali azioni quotidiane.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base