Gli zampironi sono tossici? Se fino ad ora pensavamo solo al ‘puzzo’ ora abbiamo la conferma

Gli zampironi sono tossici oppure no? Sicuramente ce lo siamo chiesto tutti, visto quanto è fastidioso il loro odore.

Magari però la “tossicità” è riservata alle zanzare, e non agli umani. Ma il dubbio certamente rimane. Per fortuna possiamo contare su una valutazione fatta da alcuni scienziati. E se lo dicono loro…

Gli zampironi sono tossici
Adobe Stock

Una recente ricerca ha evidenziato come gli zampironi possono causare “danni alla salute”. Queste spirali da bruciare come fossero incensi hanno accompagnato le estati di molti di noi. E naturalmente, essendo ancora in commercio, anche quella di milioni di persone.

Gli zampironi, poi, sono famosi per gli “imprechi” che riescono a far uscire dalla bocca dei poveri utilizzatori. Alzi la mano chi è riuscito sempre a dividere la coppia di spirali senza romperne una. O tutte e due. La geniale invenzione vanta un padre italiano, Giovanni Battista Zampironi. All’inizio, però, il prodotto era una sorta di “cono” da bruciare, mentre la forma a spirale arriva dal Giappone.

La composizione chimica di questo insetticida è molto semplice, e altrettanto efficace nel suo “lavoro”. Gli zampironi sono fatti a base di piretro e altre componenti chimiche, variate poi nel corso degli anni. Le sostanze, però, oltre a essere insetticide sono anche dannose per l’uomo. Ecco cosa hanno scoperto alcuni studiosi.

Gli zampironi sono tossici oppure no? La risposta arriva da un team di ricercatori

Come detto poco sopra, la composizione dei vari Zampironi può cambiare. Sicuramente oltre a sostanze chimiche replicanti fiori o citronella ve ne sono altre “velenose”. Non a caso, le zanzare ne stanno alla larga.

Alcuni ricercatori hanno analizzato uno dei tanti prodotti e hanno dedotto che l’emissione dello zampirone mentre brucia equivale a qualcosa come il fumo di oltre 100 sigarette. E come sappiamo, il fumo di sigarette è altamente nocivo per la salute. Certo non si tratta di un “avvelenamento istantaneo” e ciò che hanno voluto comunicare gli scienziati è semplicemente un avvertimento.

Anche se usato in ambienti areati – perché al chiuso sì, che potremmo “morire” – certamente il fumo degli zampironi non fa bene. Meglio dunque limitarne l’uso, anche perché di alternative, anche naturali, ne esistono.

Come abbiamo raccontato in nostri diversi articoli, per allontanare le zanzare possiamo sfruttare candele o prodotti a base della classica Citronella, ma anche rimedi omeopatici molto efficaci anche nei bambini. Oppure sistemare sul balcone e in giardino alcune piante aromatiche il cui odore è sgradito a questi e altri insetti.