WhatsApp: registrare una chiamata è possibile con questo trucco per Android e iOS

Si stima che sono più di 2 milioni gli utenti che usano WhatsApp per comunicare con parenti e amici, ma anche per lavoro.

Pertanto, sono molti i trucchi per utilizzarla al meglio, anche se molti non li conoscono. Come quello che permette di nascondere la foto profilo ai contatti.

whatsapp
Foto Canva

Utilizzandola per lavoro, ad esempio, oppure per conservare una conversazione telefonica come ricordo è utile la possibilità di registrare la chiamata con app di terzi.

WhatsApp: registrare una chiamata è possibile con questo trucco per Android e iOS

In realtà, esiste anche un altro modo per registrare le telefonate senza dover utilizzare applicazioni esterne oppure magari due cellulari: uno per parlare e l’altro come registratore.

Il trucco è possibile sia con dispositivi Android sia con Apple. In quest’ultimo caso però sarà un po’ più complicato.

Prima di proseguire, bisogna dire che la normativa in materia di registrazioni telefoniche cambia in base al Paese in cui ci si trova. E spesso le conseguenze sono anche gravi. Pertanto, si consiglia di avvisare chi si chiama che la telefonata sarà registrata.

Registrare una chiamata può essere utile per molti motivi. Ad esempio, conservare una telefonata con una cara amica (o caro amico) oppure per ricordare ciò che si è detto durante una telefonata di lavoro.

Con il sistema operativo Android registrare una chiamata WhatsApp è abbastanza semplice. Basta attivare il vivavoce, accedere all’opzione Memo Vocale e far partire la registrazione. Come detto in precedenza è possibile anche utilizzare un’applicazione esterna.

Come registrare una chiamata con iOS

Un po’ più complicato se si utilizza uno smartphone con sistema operativo iOS. Infatti, non permette di utilizzare applicazioni esterne mentre si telefona. Di conseguenza, non permette di usare neanche il registratore che è all’interno del telefono.

Allora come fare? Il trucco c’è ma come si diceva è un po’ complesso perché sarà necessario collegarsi tramite un pc Mac. Bisogna procurarsi il cavo lightning e in seguito accedere a QuickTime. Poi andare su “File” e scegliere “Nuova registrazione audio”. Cliccando sulla freccia selezionare il proprio iPhone e infine premere “registra in QuickTime”.

A questo punto effettuare la chiamata con WhatsApp e premere “Aggiungi utente” e poi sull’utente che si vuole chiamare. Al termine della chiamata, interrompere la registrazione e salvare i file audio direttamente sul proprio Mac.