Bill Gates consiglia 5 libri da leggere per capire i cambiamenti nel mondo e ne spiega l’incredibile motivo

Bill Gates imprenditore, filantropo è naturalmente anche un grande uomo di cultura: accanito lettore, ha più volte negli anni consigliato le letture che lo hanno più colpito.

Tra le sue letture preferite e quindi consigliate pubblicamente dal 2012 a oggi ci sono libri su biologia, antropologia ma anche finanza e fantascienza.

Bill Gates consiglia libri da leggere
Foto Canva

 

Bill Gates grazie alla sua attività filantropica si è costruito una reputazione notevole soprattutto quando si tratta della capacità della scienza di cambiare il mondo.

I suoi contributi economici hanno contribuito a salvare innumerevoli vite, anche accelerando la distribuzione di vaccini o prevenendo malattie come la malaria. Tecnologie, terapie, diagnostica e mutamenti politici sono il retroterra culturale che il fondatore di Microsoft utilizza per interpretare il mondo presente e immaginare il futuro.

Gates è convinto che naturalmente i cambiamenti nel mondo, anche quelli avversi e più profondi, siano inevitabili e che in ognuno ci sia l’occasione per trovare nuove risorse e migliorare il modo in cui viviamo.

Cinque libri da leggere questa estate tra i migliori libri letti da Bill Gates

Bill Gates è un appassionato lettore e perciò con l’avvicinarsi delle vacanze estive, consiglia 5 libri da leggere durante il meritato riposo.

I cinque libri estivi consigliati sono; “Il potere” di Naomi Alderman, Il libro dell’autrice britannica Naomi Alderman è un romanzo di fantascienza che racconta attraverso la narrativa distopica lo sviluppo alternativo, a favore delle donne, della disuguaglianza di genere. In questo racconto nel mondo le donne sviluppano la capacità di emettere scosse elettriche mortali dalle mani, con il risultato che sottomettendo fisicamente l’uomo instaurano un matriarcato.

Bill Gates consiglia questo libro perché leggendolo ha acquisito “un senso più forte e viscerale degli abusi e delle ingiustizie che molte donne subiscono oggi”. Per questo ha ampliato il suo apprezzamento per le persone che lavorano per diffondere la sensibilità e proteggere dal sessismo le persone negli Stati Uniti e nel mondo.

“Why We’re Polarized’ di Ezra Klein analista e politico. Un libro che descrive la società degli Stati Uniti e il processo di costituzione delle ideologie e della necessità di un’autocritica. Il desiderio di appartenenza e identificazione eccessiva, le correnti politiche le decisioni che ne conseguono.

“Se volete capire cosa sta succedendo alla politica degli Stati Uniti in questo momento, questo è il libro che fa per voi”, scrive Gates.

L’autostrada di Lincoln, scritto da Amor Towles è il secondo libro dell’autore dopo Un gentiluomo a Mosca, che Gates ha presentato nella sua lista estiva del 2019. Questo romanzo di avventura è ambientato nel 1954 e descrive la storia del viaggio di due fratelli; “i nostri viaggi personali non sono mai così lineari e prevedibili come potremmo sperare”, scrive Gates.

L’ecologia e la storia della scienza; come affronteremo il futuro e come siamo arrivati fino a qui

Il quarto libro è invece è “Il ministero del futuro” dell’autore Kim Stanley Robinson. Il romanzo di fantascienza descrive una società del prossimo futuro in cui una organizzazione globale è impegnata a combattere il cambiamento climatico.

Un tema quello dell’ambiente molto caro a Gates, attivamente impegnato a proporre soluzioni per limitare le ricadute ambientali e sociali delle attività umane. Il romanzo di Robinson offre “molte idee intriganti”, spiegando efficacemente la scienza alla base del cambiamento climatico con “un finale sorprendentemente pieno di speranza”.

L’ultimo libro consigliato da Bill Gates è “Come funziona davvero il mondo: La scienza dietro al modo in cui siamo arrivati qui e dove stiamo andando” di Vaclac Smil: Gates lo definisce “un altro capolavoro di uno dei miei autori preferiti”. Dell’autore Gates ha infatti dichiarato di aver letto tutti e 37 i libri; gli argomenti spaziano dall’energia, allo sviluppo industriale e alla storia della scienza.

In questo libro l’autore “ha snocciolato tutti i numeri” per fornire “una breve ma approfondita educazione per valutare con oggettività molte delle forze fondamentali che modellano la vita umana”, scrive Gates.