Pannelli solari e mini eolico domestico: la produzione di energia elettrica parte dal balcone di casa con sconti pazzeschi

I pannelli solari e il mini eolico domestico sono il futuro che si avvicina dirompente per una produzione casalinga di energia elettrica.

Produrre energia autonomamente per sostenere i consumi della propria abitazione senza dover pagare cifre esagerate in bolletta. È il momento della svolta.

pannelli solari mini eolico domestico
Adobe Stock

Basta, è ora di dire basta ai costi elevati di luce e gas e all’arrivo di bollette che costringono a delle rinunce per poterle pagate entro la scadenza. È il momento di cambiare mentalità, di voltare lo sguardo ad un futuro prossimo in cui non si dipenderà più dal gas russo o da una fornitore di energia ma solamente da sé stessi e dalla produzione domestica di energia elettrica. Se pensate che la soluzione del risparmio sia riservata unicamente a chi possiede grandi ville con giardino e tanto spazio a disposizione vi sbagliate. I pannelli solari e un impianto mini eolico possono essere installati su un balcone, una terrazza oppure sula facciata del palazzo. Naturalmente si tratta di moduli più piccoli che non garantiranno la piena indipendenza ma saranno un passo verso le energie rinnovabili e verso il risparmio contro il caro bolletta.

Pannelli solari e mini eolico domestico, è ora di puntare sulle energie rinnovabili

Il nostro pianeta e il nostro portafoglio stanno soffrendo anche se per motivi differenti. L’inquinamento da combustibili fossili da una parte e i costi onerosi del gas e dell’energia elettrica dall’altro rappresentano le cause principali del problema e la soluzione comune ad entrambi i disagi è una, investire sulle energie rinnovabili. Parliamo di un’alternativa green ai combustibili capace di rendere indipendenti dall’acquisto della materia prima all’estero. Il Governo sta puntando versa questa direzione soprattutto dopo le ultime vicissitudini legate alla guerra in Ucraina e alle minacce di Putin. L’obiettivo è aumentare notevolmente gli impianti di produzione non sono a grandi livelli ma anche a livello domestico.

Ai cittadini, dunque, si chiede di valutare la possibilità di affrontare una spesa iniziale onerosa per poter risparmiare nel lungo termine e per salvaguardare il pianeta. Il raggiungimento di un’autonomia – parziale o totale – sarebbe un primo importante segnale di cambiamento e per raggiungerlo il Governo ha attivato dei Bonus specifici.

Fotovoltaico sul tetto o balcone, una soluzione alla portata di tutti

Il fotovoltaico installato sul tetto è la soluzione più appetibile ma dove non fosse possibile si potrebbe optare per i pannelli solari da balcone o terrazzo. Non sono necessarie autorizzazioni né delibere condominiali e consentiranno un notevole risparmio soprattutto se il balcone ha una bella esposizione al sole durante la giornata. Non garantiranno una totale autonomia ma con tre pannelli si potrà ottenere una potenza complessiva di 1 kWp con una produzione annua di 1.200 kWh (la metà del consumo medio di una famiglia).

Aggiungendo ai moduli fotovoltaici una batteria di accumulo si potrà fare scorta di energia da utilizzare nei momenti in cui la produzione è minore ed approfittare della detrazione.

Il mini eolico domestico, di cosa si tratta

Il mini eolico da balcone è una seconda soluzione green volta al risparmio. Un piccolo impianto che sfrutta l’azione del vento tramite mini turbine di dimensioni ridotte e che produce energia per una potenza differente. Sul mercato è possibile trovare impianti con potenza tra 0,5 a 20 kW.

Le turbine possono essere ad asse orizzontale o verticale per un’altezza delle pale rotanti da tre a dieci metri. Alcune tipologie, poi, sono prive di pale per un ingombro minore. La produzione non coprirà l’intero fabbisogno della famiglia ma permetterà di abbattere i costi in bolletta.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base