Trucco per potenziare e aumentare il segnale Wi-Fi in tutta la casa eliminando i problemi di connessione

Aumentare la potenza del segnale wi-fi per avere una connessione più veloce in tutta casa è possibile conoscendo un semplice trucco. Scopriamo quale.

Connessione lenta addio. Basta un pratico accorgimento per velocizzare la navigazione sul web e far arrivare un wi-fi potente in tutti gli ambienti dell’abitazione.

potenza segnale wi-fi velocità
Adobe Stock

Oggigiorno non basta avere una connessione internet per navigare in rete. Occorre avere una connessione veloce capace di sostenere l’operatività richiesta. L’esigenza è avvertita principalmente da chi lavora in smartworking e si rende ancora più necessaria nel momento in cui i collegamenti casa-lavoro sono più di uno. Allo stesso modo, studenti universitari coinquilini potrebbero dover seguire lezioni online in contemporanea e se la connessione dovesse risultare lenta nessuno dei due riuscirebbe ad essere virtualmente presente in aula. Tutto questo per dire quanto spesso sia fondamentale che il proprio wi-fi sia potente tanto da coprire con soddisfazione ogni ambiente della casa regalando la giusta velocità. Scopriamo, dunque, come aumentare questa potenza dopo aver capito quali potrebbero essere le problematiche legate alla lentezza della connessione.

Connessione lenta, le possibili cause

Una connessione lenta può dipendere dagli operatori telefonici ma in diversi casi le ragioni sono altre. Per questo motivo è possibile riuscire a risolvere il problema riuscendo a comprendere le ragioni della lentezza. Per prima cosa occorrerà effettuare lo speed test reperibile online gratuitamente. E’ consigliabile procedere con più test, cambiando ogni volta dispositivo di connessione e ambiente dell’abitazione. E’ utile fare una prima prova staccando il wi-fi e collegando il pc al modem tramite il cavo Ethernet per valutare la potenza e confrontarla, poi, con i test successivi che utilizzano il wi-fi. Qualora la connessione dovesse risultare veloce solamente con la prima prova si potrebbe escludere come responsabile l’operatore telefonico.

Di conseguenza, le possibili cause di una minore potenza del segnale wi-fi potrebbero essere la posizione errata del modem oppure una configurazione non idonea. Problemi che si possono risolvere con alcuni accorgimenti.

Potenza del segnale wi-fi, come aumentarla

Per aumentare la potenza del segnale wi-fi si potrebbe inizialmente tentare di modificare le impostazioni del modem accedendo al pannello di controllo e digitando nella barra degli indirizzi web le cifre 192.168.0.1 o, in alternativa, 192.168.1.1, ossia le password del modem. Successivamente si potrà accedere alle impostazioni avanzate per selezionare “wireless” e “segnale wireless” in modo tale da variare la banda di frequenza di trasmissione delle onde. La prima opzione – 2,4 GHz – raggiunge ambienti più lontani dal modem ma con una potenza minore mentre la seconda opzione – 5 GHZ – la portata sarà inferiore ma la velocità maggiore.

La scelta della rete per aumentare la potenza

Non tutti sanno che più reti Wi-Fi presenti su una stessa frequenza interferiscono tra loro e potrebbero ridurre la potenza del segnale. Questo evento accade spesso quando ci si trova in un condominio in cui tante famiglie utilizzano la connessione internet. La soluzione alla problematica è cambiare il canale, una procedura che potrà essere effettuata scaricando un’applicazione da Play Store, WiFi Analyzer. Se le procedure di aumento del segnale dovessero rivelarsi complicate oppure non funzionare resterebbe un’unica soluzione per migliorare la velocità di connessione, contattare un tecnico esperto.