Stellantis a caccia di record: le nuove auto in uscita e i vantaggi per i cittadini

In Italia montano le polemiche sul caso Stellantis. L’azienda, nel frattempo lancia nuove auto e segna utili record.
Nel nostro paese la vicenda Stellantis è al centro del dibattito pubblico per quel che riguarda l’ormai fuga dall’Italia, con gli stabilimenti nazionali in difficoltà e l’azienda a nuovi scenari concreti per la produzioni di automobili e non solo. Il tema è di quelli delicati, a essere tirata in ballo è anche la stessa storica vicenda Fiat, troppo spesso foraggiata con soldi statali, nei momenti di grande difficoltà, un atteggiamento, che però in qualche modo, nel momento del bisogno, per il paese, non è stato di certo ricambiato dalla casa di Torino.
Fatturato in crescita
Stellantis fa numeri record – informzioneoggi.it
Nel frattempo, però, Stellantis mette a segno una serie di incredibili colpi che rilanciano più che mai l’immagine della stessa azienda. Gli utili sono da record e la produzione automobilistica procede spedita. Due modelli, su tutti, sono pronti a strapazzare il mercato. Accantonata la vecchia Panda Fiata, oggi si fa largo la Nuova Panda, disponibile anche in versione elettrica e la Pandina, più piccola e disponibile in versione esclusivamente ibrida.

Stellantis a caccia di record: utili da primato per l’anno 2023

L’impresa di Stellantis porta a numeri ben precisi. Cifre che fanno di certo sorridere i vertici dell’azienda, discendente, di fatto, del marchio Fiat. 18.6 miliardi di utili per quel che riguarda l’anno 2023, in attesa di quelle che sono a tutti gli effetti le new entry per quel che riguarda il prossimo ciclo produttivo. La Nuova Panda, prodotta di fatto in Serbia, presso lo stabilimento di Kragujevac, e la Pandina, rivisitazione del modello originario dell’automobile in questione, che invece sarà realizzato presso lo stabilimento italiano di Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli.

Nel primo caso, cosi come anticipato, parliamo di un modello d’automobile disponibile anche in versione elettrica. Per quel che riguarda, invece, la Pandina, invece ci sarà a disposizione degli automobilisti il solo modello ibrido. La linea aziendale è per insistere in maniera decisa verso la produzione di veicoli elettrici. Le previsioni parlano di 48 modelli Bev (Battery electric vehicle), disponibili per la fine del 2024. Sei milioni e passa di vetture consegnate da Stellantis nel solo 2023, con una crescita annua stimata nel 7% e del 6% in merito ai ricavi netti derivanti.

Nuove auto
Modelli in produzione – informzioneoggi.it

L’azienda insomma fa salti di gioia per un balzo in avanti che non tutti avrebbero ipotizzato qualche mese fa. I nuovi azionisti spingono per entrare, mentre i dipendenti saranno destinatari di un premio lordo complessivo di circa 2mila euro. Numeri, insomma, da sogno.

Lascia un commento


Impostazioni privacy