Vieni a diventare assistente di lingua italiana, il MIM cerca laureati

In tanti cerano lavoro e questa volta il MIM cerca laureati per diventare assistente di lingua italiana: ecco chi può candidarsi ed altre info utili

Come in tantissimi sicuramente già sapranno, sono in molti a cercare lavoro e questa volta ad offrire una possibilità è il Ministero dell’Istruzione e del Merito che cerca assistenti di lingua italiana, ma quali sono le lauree utili? Ecco cosa c’è da sapere in merito all’argomento in questione.

Vuoi diventare assistente di lingua italiana? Ecco come fare
Il MIM mette a disposizione posti per assistente di lingua italiana (informazioneoggi.it)

Il MIM ha dunque deciso di rendere noto un bando per l’assunzione di assistenti di lingua italiana all’estero per l’anno scolastico 2024/2025. Tra i Paesi in cui si potrà svolgere tale lavoro sono: l’Austria, il Belgio e la Francia. Ma non solo, infatti, a questi vanno aggiunti anche la Germania, l’Irlanda, la Spagna ed il Regno Unito.

La richiesta di partecipazione dovrà essere inviata online entro e non oltre il 04.03.2024. Ad oggi, però, non è ancora noto il numero di posti, questo sarà pubblicato nei prossimi mesi; lo scorso anno, però, tali posti erano di circa trecento unità.

L’opportunità lavorativa è rivolta ha chi vuole cominciare un lavoro in Europa dalla durata di otto mesi. Questa figura ha il ruolo di affiancare il docente di lingua italiana così da promuovere le conoscenze e la cultura del Bel Paese.

LEGGI ANCHE: Offerte di lavoro: numerose opportunità anche con la sola licenza media

Domanda per diventare Assistente di lingua italiana: ecco le informazioni utili

Per diventare assistente di lingua italiana, un po’ come accade per tutti i concorsi e lavori, è necessario rispettare i requisiti e tra questi vi è quello di avere ancora compiuto trent’anni e di possedere una laurea tra quelle riportate nel bando e spiegate nella tabella A; per ulteriori informazioni è necessario leggere il bando completo.

Per quanto concerne, invece, la partecipazione, come anticipato, le domande dovranno essere inoltrate entro e non oltre il 04.03.2024 alla pagina dedicata. Se si decide di candidarsi sarà necessario scegliere un solo Paese di destinazione tra quelli indicati in precedenza.

Colore che decideranno di candidarsi e che saranno poi scelti per compiere tale lavoro, avranno un’assunzione a tempo determinato per una durata di circa otto mesi relativi all’anno scolastico 2024/2025. Per quanto concerne, invece, lo stipendio questo può variare in base al Paese in cui si lavorerà.

LEGGI ANCHE: Lavorare in ASL anche solo con la terza media; finalmente è uscito il bando

Per prendere visione completa della proposta lavorativa, oltre a leggere il bando indicato in precedenza, è necessario anche leggere con estrema attenzione l’Allegato A e l’Allegato B.

Lascia un commento


Impostazioni privacy