Lidl ritira i mirtilli surgelati immediatamente, il lotto incriminato

Lidl annuncia il ritiro dei mirtilli surgelati. Scopriamo il lotto incriminato e il motivo del ritiro dell’alimento.

Ormai la catena di supermercati Lidl è diffusa in molte città italiane ed è nota a molti non solo per i prezzi bassi ma anche per le offerte per la casa e il fai da te.

Lidl annuncia ritiro mirtilli surgelati
Allarme alimentare Lidl (informazioneoggi.it)

Attualmente, il noto marchio è al centro di un allerta sanitaria che sta destando la preoccupazione di molti consumatori italiani. Stiamo parlando del nuovo richiamo alimentare per i mirtilli surgelati. Ecco di cosa si tratta.

Lidl, allarme sanitario: ritiro lotto mirtilli surgelati, ecco il motivo

Lidl ha annunciato il ritiro delle confezioni di mirtilli surgelati per contaminazione batterica, rilevata a seguito di un’analisi sul prodotto.

Nello specifico, si tratta del seguente prodotto:

  • Mirtilli giganti americani surgelati;
  • marchio Freshona;
  • confezione da 500 grammi;
  • lotto LP3144DL7;
  • scadenza 05/2025;
  • azienda produttrice: Greenyard Frozen Poland che si trova in Ul. Wojska Polskiego 12, Lipno (Polonia).

Il motivo del ritiro è la presenza di Norovirus, un virus molto pericoloso per l’uomo, che può resistere nell’ambiente e causare infezioni anche dopo alcune settimane. Il periodo di incubazione varia dalle 12 alle 48 ore.

Inoltre, come precisa Lidl in una nota pubblicata anche sul sito internet: “Questo virus può causare gastroenteriti, e viene eliminato dalla cottura del prodotto, che risulta quindi sicuro solo se adeguatamente preparato”.

Chi utilizza questo prodotto oppure li ha comprati non deve consumare il prodotto ma deve riportarlo nel punto vendita dove lo ha acquistato.

Gestione cookie