Torta super light a meno di 170 kcal, facile da preparare e veloce: piace a tutti e finisce subito

La torta ‘nuvola’ al vapore è un cibo che non fa ingrassare e che piacerà sicuramente agli amanti dei dolci. Gli step per prepararla.

Cucinare è una passione di molte persone, sia maschi che femmine di tutte le età. La soddisfazione di realizzare un piatto che piace a familiari ed amici è infatti impagabile e c’è chi si diletta ad imparare sempre nuove ricette, per sbizzarrirsi e dare libero spazio al suo talento in cucina.

Super ricetta
Super ricetta per una torta senza molte calorie (Informazione Oggi)

Di seguito vedremo insieme come preparare una torta leggerissima e ottima non solo per il palato ma anche per la dieta. 170 kcal non si faranno sentire troppo e il risultato finale sarà apprezzato da tutti. Ecco allora come preparare la torta ‘nuvola’, così soffice e leggera che si potrà abbinare a qualsiasi pasto.

Torta ‘nuvola’ al vapore: ingredienti e tempi di preparazione

Si sa che i dolci sono cibi con un ricco contenuto di calorie, ma ci sono le eccezioni. Come la ricetta della torta di farina di riso al vapore, che consente di realizzare un dolce morbido, facile e davvero light, così non da non esporre a rischi di ingrassare. Permettendo al contempo a chi è a dieta di concedersi un piccolo ‘strappo’.

Ebbene, queste che seguono sono le informazioni di base per la preparazione:

  • il tempo totale di preparazione è pari a circa 55 minuti, in quanto la preparazione vera e propria sarà di 15 minuti mentre la cottura sarà di 40 minuti
  • 8 le porzioni servite, per 170 calorie a fetta
  • gli ingredienti sono 3 uova, 70 gr di farina di riso, 50 ml di latte, 20 ml di olio di mais, 1 cucchiaino di aceto bianco, 35 gr di zucchero normale o eritritolo

I primi step per prepararla

Come prima operazione utile alla realizzazione della torta ‘nuvola’ al vapore, occorre separare gli albumi dai tuorli, per poi aggiungere l’olio e il latte a questi ultimi – al fine di mescolare con una frusta a mano nello step successivo.

In seconda battuta, si dovrà aggiungere il sale e la farina di riso, in modo da continuare a lavorare per conseguire un composto liscio, omogeneo e senza grumi. Giunti a questo punto, la preparazione starà procedendo al meglio. Di seguito infatti andrà versato l’aceto bianco negli albumi, che andranno poi montati attraverso le fruste elettriche: nel momento in cui divengono spumosi l’operazione successiva comporterà di inserire il dolcificante.

A metà preparazione gli albumi risulteranno a neve ferma e dovranno essere incorporati al composto con una spatolata, facendo attenzione ad amalgamare con molta delicatezza per non smontarli con la frusta a mano.

La preparazione è quasi giunta al termine. Basterà foderare il fondo di uno stampo rotondo con carta ad hoc, e di seguito travasarci l’impasto, livellandolo e sbattendolo sul tavolo alcune volte. A seguire l’inserimento della tortiera all’interno di una scodella, per poi coprire con la pellicola trasparente e bucherellare la superficie per il passaggio dell’aria.

Lo step finale sarà la cottura di quanto preparato, all’interno della pentola a vapore piena di acqua bollente per 40 minuti a fiamma medio-alta. Infine la torta andrà estratta dallo stampo, facendola raffreddare in modo da essere servita. Non servirà il forno.

Lascia un commento


Impostazioni privacy