Mancanza di farmaci: come trovare le farmacie che preparano medicinali

Al problema della mancanza dei farmaci sul territorio una risposta è l’attività di preparazione delle cd. farmacie galeniche. Le novità.

Non sempre i farmaci sono distribuiti in modo ottimale sul territorio ed, anzi, non di rado si verificano mancanze di questo o quel prodotto che mettono a disagio i pazienti, non assicurando loro la prosecuzione tempestiva dell’iter terapeutico. Ebbene, proprio con riguardo alla questione della carenza farmaci, è notizia dell’ultim’ora quella per cui è stato implementato con un sistema di geolocalizzazione l’elenco delle farmacie che svolgono la cd. attività galenica e quindi, di fatto, preparano medicinali per la popolazione che ne ha bisogno.

Farmacie galeniche
Farmacie galeniche, novità geolocalizzazione (Informazione Oggi)

Vediamo allora un po’ meglio l’iniziativa Fofi – Federazione Ordini Farmacisti Italiani, realizzata in collaborazione con la Sifap – Società Italiana Farmacisti Preparatori, relativa alla fornitura di farmaci.

Mancanza farmaci: la novità della geolocalizzazione delle farmacie cd. galeniche

Si tratta di novità di primaria importanza e che favoriscono l’assistenza dei malati e di coloro che hanno bisogno (urgente) di medicinali. In particolare l’iniziativa Fofi – Sifap:

  • ha mirato a censire le farmacie che preparano i medicinali, al fine di mettere dette informazioni a disposizione del Ministero della Salute
  • ha sollecitato l’introduzione di un sistema di geolocalizzazione ad hoc, molto utile al singolo cittadino

Ebbene, sul sito web ufficiale della Federazione – dal mese di marzo 2023 – compare l’elenco delle farmacie che allestiscono preparati galenici e che hanno aderito alla survey, distribuito per regioni e province. L’ultima novità – dicevamo – è data dal fatto che, recentemente, l’elenco è stato ulteriormente dettagliato – sulla scorta dei bisogni degli utenti – con un sistema di geolocalizzazione.

Mancanza farmaci: il quadro attuale

Nell’ambito delle riunioni del tavolo tecnico di lavoro – in campo di approvvigionamento farmaci – formato presso il Ministero della Salute, è stata rimarcata l’importanza dell’attività galenica come strategia di lotta al fenomeno della mancanza di medicinali, specialmente quelli di grande importanza per chi soffre di disturbi cronici.

Anzi la mancanza di alcune classi di medicinali continua ad essere un grave problema, su cui la Fofi ha richiamato l’attenzione delle Istituzioni sanitarie più volte. Ecco perché la situazione emergenziale non ha fatto altro che evidenziare, in modo ancora più evidente, quanto sia essenziale la competenza professionale del farmacista nel dare luogo a preparati galenici, anche per far fronte all’eventuale indisponibilità dei prodotti industriali e venire incontro agli specifici bisogni di cura dei pazienti, che altrimenti rimarrebbero senza medicinali.

Ricordiamo infine che, in campo farmaceutico, l’attività galenica è quella parte della farmacia che si occupa della preparazione dei farmaci. In particolare, l’attività galenica include la trasformazione delle sostanze farmaceutiche attive in forme di dosaggio adatte all’uso, come compresse, capsule, creme, unguenti, sciroppi e altre formulazioni. Pertanto chi la svolge dovrà essere un farmacista debitamente preparato.

Lascia un commento


Impostazioni privacy