Buoni fruttiferi postali che scadono nel 2024: attenzione alla data, c’è il rischio di perdere tutto

Scopriamo quali sono i buoni fruttiferi postali in scadenza nel 2024, in base a quanto comunicato dalle Poste. Tipologie di buoni e serie.

Con un avviso rivolto alla clientela che ha sottoscritto buoni fruttiferi postali cartacei, Poste Italiane ha informato quali sono i prodotti di prossima prescrizione e scadenza. Come è noto i buoni fruttiferi postali sono convenienti strumenti di investimento, senza particolari rischi né costi o commissioni di collocamento e di rimborso. Inoltre i buoni in oggetto sono caratterizzati da una tassazione agevolata.

Buoni fruttiferi postali
Buoni fruttiferi postali, attenzione alla data di scadenza (Informazione Oggi)

Va ricordato che i buoni fruttiferi postali cessano di essere fruttiferi alla relativa data di scadenza e possono essere incassati fino alla relativa data di prescrizione.

Vediamo quali sono i buoni in scadenza nel 2024.

Buoni fruttiferi postali, prescrizione e scadenza: il contesto di riferimento

Poste Italiane specificano che si può richiedere in ogni momento il rimborso del capitale investito, entro il termine di prescrizione. Il lasso di tempo della prescrizione è oggi pari a 10 anni, così come disposto dalla legge, e decorre dalla data di scadenza del buono fruttifero postale.

Da rimarcare che dopo la data di prescrizione, il titolare del buono perde il diritto di intascare il guadagno del buono e dunque il rendimento maturato, ma anche il capitale in origine elargito per l’investimento. Per questo Poste invita la clientela a controllare la data di scadenza e di prescrizione dei buoni fruttiferi postali in possesso. Poste Italiane chiarisce altresì che i buoni fruttiferi postali divengono infruttiferi dal giorno posteriore alla scadenza.

Date di scadenza 2024 buoni fruttiferi postali

A seguire in elenco le tipologie di buoni fruttiferi postali che scadono nel 2024:

  • BFP 170 CDP FEDELTÀ: Serie TF204A191107: emessa da 02/01/2020 – 16/01/2020
  • BFP 170 CDP PREMIUM: Serie TF304A191118: emessi da 02/01/2020 al 13/01/2020
  • BFP 3×2: Serie TF106A180122: emessi dal 22/01/2018 al 13/09/2018; Serie TF106A180914: emessi da 14/09/2018 al 31/12/2018
  • BFP 3×4: Serie T04: emessa dal 01/01/2012 al 31/01/2012; Serie T05: emessa dal 01/02/2012 al 29/02/2012; Serie T06: emessa dal 01/03/2012 al 31/03/2012; Serie T07: emessa dal 01/04/2012 al 30/04/2012; Serie T08: emessa dal 01/05/2012 al 31/05/2012; Serie T09: emessa dal 01/06/2012 al 30/06/2012; Serie T10: emessa dal 01/07/2012 al 31/07/2012; Serie T11: emessa dal 01/08/2012 al 31/08/2012; Serie T12: emessa dal 01/09/2012 al 30/09/2012; Serie T13: emessa dal 01/10/2012 al 31/10/2012; Serie T14: emessa dal 01/11/2012 al 30/11/2012; Serie T15: emessa dal 01/12/2012 al 31/12/2012
  • BFP Dedicati ai minori: Intestati a risparmiatori nati dal primo gennaio 2006 al 31 dicembre 2006
  • BFP Ordinari: Serie Q: emessa da gennaio 1994 a dicembre 1994 Serie A9 – B1 – B2 – B3: emesse da gennaio 2004 al 31 dicembre 2004
Buoni fruttiferi postali
Buoni fruttiferi postali, quali incassare nel 2024 (Informazione Oggi)

Ricordiamo altresì che per i buoni fruttiferi postali costituiti da documenti cartacei, dopo 10 anni dalla data di scadenza, i diritti dei titolari alla riconsegna del capitale sottoscritto e al versamento degli interessi conseguiti nel tempo sono sottoposti a prescrizione a favore del MEF e del Fondo ad hoc, istituito presso lo stesso Ministero. Per le date dei buoni fruttiferi postali di prossima prescrizione nel 2024, rinviamo alla griglia in questo documento delle Poste.

Lascia un commento


Impostazioni privacy