Buono Fruttifero Postale: l’offerta da non perdere con premio finale straordinario, chiedi subito in Posta

Poste Italiane ha introdotto un nuovo Buono a tasso fisso, che permette di ottenere numerosi vantaggi. Scopriamo quali sono le caratteristiche.

I Buoni Fruttiferi Postali continuano a essere uno degli strumenti di investimento più diffusi tra gli italiani, grazie alla loro affidabilità.

buono risparmio sostenibile
Quali sono i vantaggi del nuovo Buono Risparmio Sostenibile? – InformazioneOggi.it

Proprio per questo motivo, Poste Italiane ha previsto un aumento dei tassi di interesse dei Buoni Fruttiferi Postali fino al 3,5% e la sperimentazione di un nuovo prodotto, il Buono Risparmio Sostenibile.

Si tratta di un prodotto che assicura, oltre al rendimento fisso al 2,5% lordo annuo, un premio ulteriore alla scadenza legato alla prestazione di sostenibilità. Il Risparmio Sostenibile è connesso ai criteri ESG (Environmental, Social and Governance) utilizzati per analizzare la sostenibilità, l’impatto ambientale e le scelte operative delle società.

Questo nuovo Buono ha una scadenza media di 7 anni e, al termine, prevede il rimborso non solo del capitale e degli interessi maturati ma anche di un premio aggiuntivo, stabilito sulla base dell’indice STOXX Europe 600 ESG-X.

Che cosa indica tale elemento? È un paniere di società appartenenti a STOXX Europe 600, uno dei più importanti benchmark azionari europei. Da tale paniere sono escluse le società che non perseguono gli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall’agenda ONU 2030 e dallo ESG Impact Framework di Sustainalytics. Non ne fanno parte, poi, i tabaccai e le società che si occupano di contrabbando di armi.

Ma come si calcolano i rendimenti del Buono Risparmio Sostenibile? Scopriamolo.

Buono Risparmio Sostenibile: quanto si ottiene alla scadenza?

Il Buono Risparmio Sostenibile assicura, alla scadenza, un tasso di interesse pari al 2,50%. I rendimenti annui, tuttavia, saranno distribuiti nel seguente modo:

  • primo anno: 0,50%;
  • secondo anno: 0,60%;
  • terzo anno: 0,75%;
  • quarto anno: 1%;
  • quinto anno: 1,10%;
  • sesto anno: 1,25%;
  • settimo anno: 2,50%.

Nel caso in cui il risparmiatore scelga di chiedere il rimborso prima della fine del primo anno, gli interessi non saranno riconosciuti ma ci sarà soltanto il rimborso al 100% del capitale investito.

Alla scadenza, dopo sette anni, il titolare del Buono Risparmio Energia avrà diritto, oltre al capitale investito e gli interessi maturati negli anni, anche al premio determinato sulla base dell’indice Stoxx Europe 600 Esg-X.

La determinazione di tale premio viene effettuata, sulla base delle indicazioni diffuse dal sito di Poste Italiane, tenendo conto della partecipazione percentuale dell’andamento (se positivo), applicato dall’indice ESG (Indice STOXX Europe 600 ESG-X) nel periodo di validità del Buono. Viene calcolato sul valore nominale dell’importo investito portato alla scadenza.

Per avere diritto al premio finale, dunque, l’indice deve essere positivo e, nell’ipotesi di variazione nulla o negativa, non sarà corrisposto.

Lascia un commento


Impostazioni privacy