Le tue piante sembrano morte o sofferenti? Usa il trucco dell’Aspirina e le farai tornare in perfetta salute

L’Aspirina non è utile solamente a noi esseri umani ma può risolvere egregiamente la salute di piante che sembrano morte.

A tutti può capitare di non prendersi cura nel modo corretto delle piante, in giardino o in appartamento: troppa acqua, poca acqua, troppo sole o poca luce sono le cause più frequenti di piante che si afflosciano, che si seccano, che marciscono e che sembrano destinate solamente alla pattumiera.

come recuperare le piante morte
L’Aspirina è uno dei sistemi per curare le piante morte o sofferenti – InformazioneOggi.it

In realtà esistono tanti modi per tentare di recuperare una piata sofferente, anche usando una famosa medicina. Ecco i consigli degli esperti.

Se le tue piante sembrano morte e irrecuperabili prova il trucco dell’Aspirina, vedrai che risultati

Come accennato poco sopra, i danni più frequenti alle piante vengono causati dall’eccessiva o dalla scarsa irrigazione.

Nel primo caso possiamo tentare il tutto per tutto anche se la pianta è colma di acqua e sta marcendo. Dobbiamo per prima cosa toglierla dal vaso ed eliminare il terriccio troppo bagnato, insieme alle radici che ormai sono morte. La pulizia va fatta delicatamente ma bisogna fare un lavoro completo. Poi prendiamo del nuovo terriccio e rinvasiamo la pianta.

Naturalmente per qualche tempo non andrà più irrigata, in modo da farle assorbire tutta l’umidità che si era accumulata.

Se invece, di contro, siamo partiti per le vacanze e abbiamo lasciato le piante completamente senza acqua, possiamo rimediare in questo modo:

  • per prima cosa togliamo tutte le parti secche senza aver timore di eliminare gran parte del fogliame;
  • immergiamo tutto il vaso in una bacinella di acqua, fino a sopra il bordo;
  • la pianta deve rimanere nell’acqua fino a che tutte le bollicine d’aria non avranno smesso di salire;
  • mettiamo la pianta in una zona a mezz’ombra, cercando di non stressarla per qualche giorno.

Può capitare, infine, di pensare che una pianta sia completamente morta, perché tutte le foglie, i fiori e il fusto sono afflosciati. In realtà è probabile che l’apparato radicale sia ancora vivo. Se agiamo in fretta ci sono molte chance per farla tornare letteralmente in vita.

Prendiamo l’Aspirina e sciogliamola in acqua, che poi andremo a spruzzare sul fogliame. Poi immergiamo la pianta – tolta dal vaso – in una bacinella con dell’acqua a temperatura ambiente, per almeno mezz’ora. Prendiamo il vaso e riempiamolo con del terriccio nuovo, e poi sistemiamoci la pianta. Copriamo il tutto con un telo, in modo da concentrare l’umidità e aiutare il fogliame a tornare vigoroso.

In molti casi questo sistema si può rivelare praticamente miracoloso.

Lascia un commento


Impostazioni privacy