Influenza e il segreto della nonna meglio delle medicine, funziona davvero

Le nostre nonne avevano a disposizione meno medicine rispetto a noi, e uno dei modi per trattare l’influenza era di bere brodo caldo.
Sicuramente è grazie ai farmaci che oggi possiamo guarire meglio e più in fretta, ma non dobbiamo dimenticarci che l’uomo è arrivato fin qui anche affrontando senza medicine malattie come l’influenza. In assenza di patologie gravi, dunque, possiamo coccolarci e curarci anche con l’alimentazione giusta, soprattutto se siamo di fronte ai classici malanni stagionali.
brodo di pollo fa bene con l'influenza
Il brodo di pollo aiuta molto durante i malanni di stagione – InformazioneOggi.it
Il brodo di pollo, in questo senso, è un potente rimedio, e per numerosi motivi. Quando siamo malati dovremmo pensare a riposarci, e vedere la malattia (se lieve naturalmente) come un momento di pausa. Farsi preparare una bella tazza di brodo caldo equivale a un booster di serotonina, utile quasi quanto un farmaco a guarire più in fretta.
Ma i benefici del brodo di pollo non si limitano al miglioramento dell’umore, e anche la scienza dice che può aiutare a guarire. Ecco perché.

Se hai l’influenza riposati e bevi anche del buon brodo di pollo, vedrai che risultati

Un brodo caldo può fare molto per migliorare la salute, anche se ovviamente la prima cosa a cui fare attenzione è la qualità degli ingredienti.
La preparazione, calda e anche leggera, può alleviare gli effetti dell’influenza, come il mal di gola e il naso chiuso, e al tempo stesso offre preziose sostanze nutritive senza appesantire lo stomaco. Quando si ha l’influenza, infatti, è opportuno idratarsi molto, e il brodo caldo ha questa azione e inoltre contrasta l’inappetenza tipica.
  • Che il brodo di pollo faccia bene “come una medicina”, non è solamente una tradizione popolare, infatti anche recenti ricerche hanno confermato questa verità.
Secondo il professor Stephen Rennard del Medical Center di Omaha dell’Università del Nebraska un buon brodo di pollo favorisce anche il funzionamento dei globuli bianchi, che come sappiamo sono quelli che ci difendono dalle malattie.
L’ideale, come accennato poco sopra, è preparare un brodo leggero, che non ostacoli la digestione. Il metodo migliore è quello di prepararlo il giorno prima e poi, una volta raffreddato, bisogna metterlo in frigorifero. In questo modo tutta la parte grassa salirà in superficie, rassodandosi. Non resterà che toglierla con una schiumarola e il brodo sarà più leggero e digeribile.
Un’altra ricetta ideale per fare un ottimo brodo anti-influenza è quella che comprende l’albume dell’uovo. Basterà versarlo a fine cottura e poi ripetere il procedimento di cui sopra. L’albume provvederà a schiarire e togliere tutte le impurità.

Lascia un commento


Impostazioni privacy