Concorso MUR per 17 incarichi con stipendi fino a 50mila euro annui: ecco come partecipare

Dal MUR il via ad un concorso pubblico per l’assegnazione di 17 incarichi con il ruolo di esperto. Vediamo come funziona e come partecipare.

Nuove opportunità di lavoro da parte del Ministero dell’Università e della Ricerca – MUR, rivolte a chi ha una formazione specialistica. Infatti è stato appena varato il bando di concorso MUR che prevede l’assegnazione di 17 incarichi di lavoro a esperti, per una retribuzione che può arrivare anche a 50mila euro annui.

Nuovo concorso MUR
Nuovo concorso MUR, requisiti e domanda (Informazione Oggi)

Di seguito le informazioni essenziali sull’avviso di selezione di esperti, per capire quali requisiti occorre avere e come fare domanda.

Concorso MUR 17 esperti: le figure ricercate e i requisiti

17 esperti in campo di analisi, valutazione delle politiche pubbliche e revisione della spesa: sono queste le figure professionali che il Ministero dell’Università e della Ricerca sta attualmente ricercando. Per lavorare al MUR i candidati dovranno però anzitutto avere i requisiti generali, previsti per i concorsi pubblici, ovvero tra gli altri: la cittadinanza italiana, il pieno godimento dei diritti civili e politici, l’assenza di situazioni di incompatibilità con il ruolo (come ad es. il non aver subito condanne penali o il non essere sottoposti a procedimenti penali, oppure il non essere in conflitto di interessi rispetto all’incarico nell’ambito del quale si fa domanda di partecipazione al concorso MUR).

Essendo un avviso di selezione per esperti in materia di analisi, valutazione delle politiche pubbliche e revisione della spesa, è necessaria altresì la laurea. Maggiori dettagli sulla tipologia sono inclusi nel testo del bando per i 17 incarichi ad esperti.

Prove di concorso MUR 17 incarichi ad esperti

La selezione dei candidati al concorso per 17 incarichi al MUR si compirà con:

  • valutazione del CV aggiornato
  • colloquio individuale

Proprio il colloquio sarà decisivo ai fini della graduatoria finale, in quanto la commissione verificherà l’effettiva preparazione e predisposizione del singolo candidato, rispetto al ruolo messo in palio nella selezione.

Entro quando fare domanda per partecipare al concorso MUR 17 esperti?

Non molti giorni a disposizione, per manifestare il proprio interesse e cimentarsi nella selezione. Infatti, per presentare la domanda di ammissione c’è tempo fino al 15 gennaio prossimo. In particolare la richiesta di partecipazione alla selezione di esperti, per incarichi di lavoro al MUR, deve essere compilata su modello ad hoc e fatta pervenire – via PEC – all’indirizzo DGpersonale@pec.mur.gov.it.

L’interessato non deve dimenticare di unire alla domanda sia la copia del proprio CV aggiornato, sia quella di un documento d’identità valido.

Per ulteriori informazioni sulla selezione, rinviamo alla pagina sul sito del MUR, con tutti i dettagli sulla procedura in oggetto.

Lascia un commento


Impostazioni privacy