Pagamento stipendi per questa categoria di lavoro: le date di accredito del mese di dicembre

Stipendio insegnanti dicembre 2023, ecco le date sul calendario per la sua erogazione che, questo mese, è anticipata rispetto al solito.

Buone notizie per gli insegnanti, in vista della fine dell’anno. Infatti il loro stipendio di dicembre sarà pagato in anticipo rispetto al consueto, ovvero anteriormente rispetto all’inizio delle vacanze natalizie e per una somma maggiore.

Stipendio insegnanti dicembre 2023
Stipendio insegnanti dicembre 2023, le date (Informazione Oggi)

Ricordiamo infatti che per questa categoria di dipendenti pubblici il calendario ordinario delle retribuzioni va da gennaio a novembre, con la precisazione secondo cui la dodicesima mensilità sarà erogata non nella stessa data per tutti, ma con delle lievi differenze a seconda del tipo di contratto (prof di ruolo o supplente) e del livello di insegnamento in cui si è inseriti (ad es. scuola primaria o scuola secondaria).

Approfondiamo questi temi di seguito e facciamo il punto, in sintesi, sulle date di stipendio insegnanti dicembre 2023.

Pagamento stipendi insegnanti dicembre 2023: le date

Come accennato, il pagamento degli stipendi degli insegnanti a dicembre sarà anticipato entro la metà del mese, ma è pur vero che alcuni dovranno attendere i giorni immediatamente precedenti il Natale. In ogni caso, l’erogazione dello stipendio è comunque prevista prima rispetto alla data ordinaria del 23 di ogni mese.

In particolare, mercoledì 13 dicembre vi sarà la cd. emissione speciale per coloro che compongono il personale supplente breve e saltuario della scuola, mentre giovedì 14 (docenti di infanzia e scuola primaria) e venerdì 15 (docenti di scuole medie e superiori) dicembre saranno i giorni chiave dei versamenti a favore dei prof e insegnanti con contratto a tempo indeterminato o con contratto a tempo determinato al 30 giugno o al 31 agosto del prossimo anno.

Ed entro venerdì 22 dicembre è programmato invece il versamento dell’emissione speciale. In sostanza coloro che riceveranno con particolare tempestività lo stipendio saranno le persone con un contratto a tempo indeterminato, mentre dovranno aspettare i supplenti con contratto a tempo determinato per una supplenza breve o saltuaria (emissione speciale).

Tredicesima e anticipo indennità vacanza contrattuale insegnanti

Ma non c’è soltanto lo stipendio dicembre 2023: gli insegnanti potranno giovarsi – dicevamo all’inizio – di un ammontare maggiorato, in virtù della tredicesima – calcolata sui mesi lavorati – e dell’anticipo dell’indennità di vacanza contrattuale (ovvero l’anticipo per il rinnovo del Ccnl), previsto per gli insegnanti con contratto a tempo indeterminato.

In ogni caso, i prof possono verificare l’erogazione della rata e il suo ammontare nel momento in cui il cedolino è disponibile nell’area riservata di NoiPa, la piattaforma per la gestione del personale della PA. Gli insegnanti con supplenza breve e saltuaria potranno verificare altresì se per loro è prevista l’emissione speciale nella sezione “Consultazione pagamenti” di NoiPa.

Impostazioni privacy