Disability Card, forse non sai a quante cose può servire, non solo sconti!

La Disability Card è una recente novità e offre ai cittadini disabili numerosi vantaggi, che però forse non tutti conoscono a fondo.

Grazie ai progetti del Governo, di concerto con le direttive UE, le persone con disabilità possono sfruttare la Card non solo per risparmiare sui biglietti per i musei, i teatri o su quelli per i trasporti. Ci sono tantissime iniziative e convenzioni con Enti privati e attività commerciali, e basta esibire il documento che il beneficiario accede immediatamente ai benefit spettanti.

a cosa serve la disability card
La disability Card è un documento molto importante da richiedere subito – InformazioneOggi.it

Ma non è tutto qui. La Disability Card, tecnicamente “Carta Europea della Disabilità”, contiene tanti preziosi dati. Fotografia, dai anagrafici, indicazioni se il titolare necessita di accompagnamento, un QR Code univoco accedendo al quale si ottengono le informazioni relative alla condizione e alla validità della Card e infine la scritta “EU Disability Card” in Braille. Ma c’è molto di più.

Scopri come puoi usare la Disability Card e richiedila subito

La Carta Europea della Disabilità non è solamente una card che dà accesso a sconti o vantaggi simili. In pratica può essere usata anche come regolare e valido documento di identità.

Lo scopo principale per cui è stata inventata questa card è proprio quello di permettere un riconoscimento veloce in tutta Europa. Come sappiamo, la persona disabile ogni volta che deve accedere a qualche benefit deve esibire i documenti che certificano appunto la sua disabilità, e ciò può diventare complicato. Pensiamo ad esempio all’ingresso a un cinema, dove il soggetto è costretto a mostrare documenti consistenti, e tra l’altro c’è anche il discorso della privacy.

Perché la disabilità può essere di vario tipo, non solo fisica ed evidente come chi ha una sedia a rotelle; mostrando la card, che è simile a una carta di identità elettronica classica, la persona preserva anche la sua privacy.

Tra l’altro lo scopo della Disability Card è proprio quello di andare anche a sostituire tutti i documenti cartacei, spesso fatti di pagine e pagine, che attestino la condizione e altre informazioni inerenti il soggetto.

Si tratta dunque di una carta universale, che dà accesso immediato ai servizi a cui hanno diritto i disabili, a seconda del loro status; si pensi anche semplicemente ad un parcheggio gratuito o all’ingresso alle ZTL. Ecco che è importante richiederla e attivarla subito: gli interessati possono farlo tramite il proprio account sul sito INPS oppure tramite la App IO, accedendo con le credenziali elettroniche.

Lascia un commento


Impostazioni privacy