Carta Dedicata a te: pioggia di soldi per le famiglie entro novembre

Il Governo ha previsto un’importante modifica relativa alla Carta Dedicata a te, per mezzo della quale l’importo del sussidio aumenterà notevolmente.

Con il Decreto Energia sono state garantite idonee misure di sostegno per le famiglie in difficoltà a causa dell’aumento dell’inflazione e del costo del carburante.

carta dedicata a te aumento importo
L’ammontare della Carta Dedicata a te aumenterà nei prossimi mesi – InformazioneOggi.it

Uno degli strumenti che ha riscosso maggior successo è stata la Carta Dedicata a te, prevista dall’art. 2 del Decreto Energia, e per la quale sono stati stanziati nuovi fondi, per un totale di 600 milioni di euro.

Ci sarà, infatti, un incremento dell’importo erogabile di circa 77 euro per ciascun beneficiario.

Tale modifica, tuttavia, non è ancora ufficiale ma finora è stata solo anticipata da alcuni esponenti dell’Esecutivo.

Per scoprire informazioni più dettagliate bisognerà attendere l’emanazione del Decreto del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, in accordo con il Ministero dell’Economia e delle Finanze e il Ministero dell’Agricoltura e della Sovranità Alimentare e delle Foreste.

Per questo motivo, è probabile che la maggiorazione sul beneficio economico spettante alle famiglie risulti anche superiore ai 76,92 euro preventivati.

I destinati della Carta Dedicata a te saranno circa 1 milione e 300 mila.

Nuovo importo Carta Dedicata a te: da quando sarà attiva la misura?

Le modifiche apportate alla Carta Dedicata a te non riguardano soltanto l’importo erogabile.

L’Esecutivo, infatti, ha stabilito anche delle nuove modalità di utilizzo del sussidio. Fino ad oggi la Carta poteva essere usata soltanto per fare la spesa e, nel dettaglio, per acquistare articoli di prima necessità.

Dopo l’entrata in vigore del Decreto Ministeriale, invece, la cifra potrà essere impiegata anche per effettuare rifornimento di carburante (benzina, gasolio, metano e GPL).

Questa previsione è stata introdotta alla luce degli ultimi rincari e delle polemiche relative alla mancata abolizione della accise.

Ma quando verranno accreditati i soldi? Al momento non è possibile definire una data certa, ma il provvedimento del Ministero delle Imprese e del Made in Italy è atteso per la fine del mese e bisognerà attendere gli ordinari 30 giorni per la sua attuazione (salvo deroghe da parte dell’Esecutivo).

Con elevata probabilità l’accredito della maggiorazione sulla Carta Dedicata a te sarà disponibile nel mese di novembre.

Bisognerà, inoltre, aspettare che Poste Italiane concluda i controlli sul numero di carte attivate. Solo in questo modo, infatti, si potrà capire come suddividere le risorse economiche stanziate per la misura e l’importo certo spettante a ciascun nucleo familiare beneficiario.

Impostazioni privacy