Quanto costa andare a Disneyland Paris dall’Italia: sconti e offerte, ma occhio ai sovrapprezzi

Chi ha sempre desiderato di visitare il famoso parco divertimenti Disneyland Paris può approfittare delle offerte del momento.

Disneyland Paris è uno dei parchi da visitare almeno una volta nella vita; ci vogliono almeno 2 o 3 giorni per godere appieno tutti gli eventi e le attrazioni e dunque il consiglio è quello di sfruttare le numerose promozioni parco+hotel.

offerte disneyland paris 30 anniversario
Un’immagine dei festeggiamenti del 30esimo anniversario a Disneyland Paris – InformazioneOggi – Fonte: AdobeStock

Fino al 30 settembre 2023, poi, è possibile sfruttare l’occasione del 30esimo anniversario del Parco. In questo frangente le offerte e gli sconti sono più numerosi e quindi vale la pena di cogliere al volo l’occasione.

Anche se le vacanze sono già finite, dunque, possiamo concederci un’ultima fuga di divertimento, prima di immergerci nella stagione scolastica e nel lavoro quotidiano.

Quali sono le offerte Disneyland Paris del momento

Organizzare un viaggio a Disneyland Paris è molto più facile e conveniente se si prenota online, e in anticipo.

Nel sito ufficiale del parco divertimenti, infatti, è possibile acquistare biglietti giornalieri o multipli, accedere alle offerte famiglia, decidere in tutta comodità date e itinerari, e avere la certezza di poter cancellare la prenotazione o chiedere un rimborso in caso di impossibilità a partire.

Grazie alle promozioni del momento, si può prenotare un ingresso al parco a prezzi molto più convenienti, e più nello specifico:

  • Biglietto adulto 1 giorno/1 parco: a partire da 67 euro;
  • Biglietto ridotto 1 giorno/2 parchi: a partire da 92 euro;
  • Biglietto adulto 2 giorni/2 parchi: a partire da 142 euro;
  • Biglietto ridotto 3 giorni/2 parchi: a partire da 201 euro;
  • Biglietto ridotto 4 giorni/2 parchi: a partire da 236 euro;
  • per i bambini al di sotto i 3 anni l’ingresso è sempre gratuito.

Online, nel sito ufficiale di Disneyland Paris, c’è anche la possibilità di pagare a rate senza interessi. Per arrivare al parco si possono utilizzare diversi mezzi, come il treno francese della linea RER, oppure approfittare del servizio navetta che collega Disneyland Paris con le principali stazioni ferroviarie e hotel convenzionati in Francia.

Chi desidera invece usare la propria auto dovrà prendere l’autostrada A4 in direzione di Metz/Nancy e seguire le indicazioni per Disneyland Paris. Una volta arrivati si ha adisposizione un’ampia area dedicata al parcheggio.

Attenzione ai costi “nascosti”

Come abbiamo compreso, grazie alle offerte possiamo organizzare un bel weekend al famoso Parco Disney senza svuotare il portafogli. Dobbiamo però prestare attenzione alle prenotazioni perché in alcuni casi il risparmio si vanifica per un errore banale.

Oltre ovviamente al prezzo d’ingresso, dobbiamo saper valutar bene il costo per il viaggio. In alcuni casi prenotando l’aereo potremmo – sempre per risparmiare – scegliere come aeroporto di arrivo uno dei tre disponibili.

Per arrivare a Parigi, come sappiamo, abbiamo a disposizione tre scali: Roissy Charles De Gaulle (CDG) e Orly (ORY). A circa 80 Km si trova anche l’aeroporto di Beauvais Tille (BVA), che è uno scalo di riferimento per molte compagnie aeree low-cost, in particolare, la Ryanair.

Prenotando con quest’ultima compagnia si va a spendere anche fino a 100 euro a tratta a persona, considerando un surplus di bagaglio. Atterrando a Beauvais, tra l’altro, non si ha diritto allo shuttle reso disponibile da Disneyland Paris e si dovrà raggiungere Parigi pagando un mezzo pubblico. Si tratta di ulteriori 15 euro circa a tratta da mettere in considerazione.

Ovviamente, scegliendo di atterrare negli aeroporti più vicini si risparmierà la navetta ma si andrà a pagare un prezzo più alto di biglietto aereo.

Impostazioni privacy