Pensione: le date ufficiali di pagamento dell’assegno INPS di ottobre 2023

Quando arrivano ad ottobre 2023 le pensioni di invalidità, ecco le date dei pagamenti e alcuni aspetti da approfondire

Sono in tanti a chiedersi quali siano le date dei pagamenti delle pensioni di invalidità e quando queste arrivino: ecco i dettagli sulle tempistiche e gli importi da sapere.

Quando arrivano i pagamenti delle pensioni di invalidità ad ottobre 2023, occhio alle date
Date pagamenti pensioni di invalidità ad ottobre 2023 -informazioneoggi.it

L’erogazione ed i pagamenti delle pensioni di invalidità in merito al mese di ottobre 2023 avranno luogo tra il giorno 02 e il 07 del mese in questione.

Nel dettaglio, il 02.10, per coloro che ricevano il pagamento tramite bonifico della sancirà oppure accrediti di Poste Italiane, senza il ritiro in contanti tra il 02.10 e il 07.10, per coloro che ritirano le prestazioni in contanti agli uffici della Posta.

Per quanto riguarda i turni, la regolazione avverrà mediante le iniziali dei cognomi degli interessati.

Si raccomanda di informarsi presso l’ufficio postale, ma un possibile schema potrebbe prevedere:

  • A-B, 02.10.23;
  • C-D, 03.10.23;
  • E-K, 04.10.23;
  • L-O, 05.10.23;
  • P-R, 06.10.23 (mattina);
  • S-Z, 07.11.23 (mattina).

Pensioni di invalidità e date dei pagamenti ottobre 2023: importi e dettagli

Il 01.01.23 ha avuto luogo l’aggiornato dell’importo della pensione d’invalidità civile 2023, con un aumento previsto pari al 7.3% per le patologie con grado d’invalidità dal 74 al 100%.

Circa gli invalidi civili parziali, 74-99%, gli importi sono pari a 313.91 euro per tredici mensilità; in assenza di altri redditi, la cifra aumenta di 10.33 euro, arrivando a 324.24 euro.

Passando poi agli invalidi civili al 100%, l’ammontare è pari a 313.91 euro per tredici mensilità in aggiunta alla maggiorazione della finanziaria. Nel complesso la cifra è di 709 euro.

Infine, 261.11 euro senza limiti reddituali per l’indennità di comunicazione, 527.16 euro per dodici mensilità riguardo l’indennità di accompagnamento, e 959.21 euro per i ciechi totali.

La verifica del pagamento della pensione di invalidità è possibile accedendo al fascicolo previdenziale sul portale INPS, andando su “Prestazioni; Pensioni titolare; Lista Pensioni”.

Successivamente al click su “pensioni”, si andrà su “Dettaglio”, e si potrà vedere l’importo in merito.

È possibile ricevere l’assegno di invalidità civile tramite il soddisfacimento dei requisiti richiesti. Occorre un’età che sia tra i diciotto e i sessantasette anni; per il minore con grave patologia si ha diritto all’indennità di frequenza, oppure quella d’accompagnamento.

Il requisito sanitario, ovvero una percentuale minima del 74% d’invalidità civile col reddito personale minore di 5.391,88 euro nel 2023.

L’inabilità totale, invalidità civile al cento per cento, reddito personale non maggiore di 17.920,00 euro nel 2023.

Questi, sinteticamente, alcuni dettagli, ma è bene approfondire la tematica ed i requisiti anche presso esperti del campo.

Impostazioni privacy