Come fare la spesa risparmiando, il menù settimanale con sole 20€

Risparmiare sulla spesa è possibile e con una certa logica le rinunce sono ridotte all’osso: ecco il menù settimanale possibile con 20 euro.

La situazione economica di molte persone non è affatto semplice soprattutto perché i rincari hanno toccato anche i beni di prima necessità. Con una certa logica è possibile effettuare una spesa con un budget minimo senza grandi rinunce.

Spesa con 20€
Spesa con 20€ – Informazioneoggi.it

Sono sempre di più le persone che dirigono la loro attenzione verso una spesa settimanale che permette di acquistare tutti i prodotti utili nel breve e nel lungo periodo. Non tutti però hanno una disponibilità economica elevata ed è per tale ragione che è giusto avere ben in mente cosa acquistare.

Redigere una lista della spesa settimanale permette di accogliere alcuni vantaggi sia in ambito di tempo ma anche di gestione delle proprie finanze. Vediamo dunque come allestire il nostro menù settimanale con soli 20 euro.

Il menù settimanale con 20 euro: in questo modo risparmi sulla spesa

Effettuare una spesa settimanale è utile per dirigersi al supermercato solo in caso di estrema urgenza ma realizzando una lista difficilmente ci saranno situazioni del genere. Anche con 20 euro a disposizione è possibile procedere ad un menù di tutto rispetto senza particolari rinunce ma focalizzandosi sui prodotti che realmente servono. Ecco i prodotti da acquistare nel dettaglio:

Il menù settimanale con 20 euro
Come realizzare un menù settimanale con 20 euro – informazioneoggi.it
  • Pane e latte sono immancabili, soprattutto il primo che permette molte soluzioni a tavola. Sul secondo cerchiamo di acquistarlo solo se abbiamo la certezza di consumarlo;
  • La carne è possibile ma solo quella che costa poco come il pollo oppure il maiale;
  • Per quanto riguarda il pesce andiamo su quello surgelato come i bastoncini di merluzzo o le sogliole;
  • Mai dimenticare frutta e verdura che in questo caso andremo ad acquistare al mercato dato che i prezzi sono nettamente inferiori rispetto al supermercato;
  • I legumi possono essere acquistati in scatola così come possiamo comprare la passata di pomodoro che più preferiamo;
  • Concludiamo con il capitolo della pasta che può andare da quella corta a quella lunga ma al di là della scelta questo prodotto non può assolutamente mancare nella nostra dispensa anche perché è molto economico.

Dopo la lista dei prodotti al supermercato dobbiamo fare attenzione a quelli in offerta senza farsi attirare troppo dai 3×2. In negozio acquistiamo solo i prodotti che realmente ci servono così da evitare lo spreco alimentare che è già tanto elevato. Oltre al menù settimanale ci sono altri utili consigli che fanno risparmiare sulla spesa sin dal primo momento.

 

Impostazioni privacy