FIAT, arriva una nuova Panda 4X4? Date una occhiata

La casa piemontese potrebbe rilanciare un grande classico. La FIAT Panda 4X4 ha fatto faville in passato e gli appassionati ne sentono la mancanza.

La FIAT sta attraversando un periodo di grandi trasformazioni in vista di un futuro sempre più improntato sull’elettrico. Nei prossimi anni dovrebbero arrivare nuovi modelli a rimpolpare un listino rimasto orfano della Fiat Sedici e della Panda 4X4. L’unico modello attuale a ruote alte è la 500X.

Fiat Logo (Adobe Stock)
Fiat Logo (Adobe Stock)

In Italia le auto della casa piemontese vanno sempre forte. Il problema è che sui modelli per l’off-road e sui SUV la FIAT è rimasta indietro. La casa del Lingotto ha deciso di puntare su altri segmenti pur avendo nella grande famiglia Stellantis due brand come Peugeot e DS che hanno lanciato la propria interpretazione di veicolo a ruote alte. Gli appassionati della casa piemontese vorrebbero vetture più moderne con cui affrontare anche qualche gita fuori porta e su qualsiasi superficie.

La vecchia Panda 4X4 era una macchina inarrestabile sul fango come sulla neve. Capace di ammaliare per la sua linea squadrata e aggressiva. Sempre molto efficace in qualsiasi occasione la precedente serie faceva leva su di un peso piuma e sull’utilizzo di materiali essenziali. Un’auto dura e cruda per appassionati off-road autentici. Ritorna la mitica Lancia Montecarlo? Guardate che meraviglia.

In ottica futura si parla di elettriche e ibride, tuttavia almeno alle nostre latitudini le EV continuano a fare fatica. Le vendite non sono in linea con i programmi stabiliti dai vertici del Gruppo Stellantis, sebbene la NUOVA 500 e abbia catturato l’interesse di una nicchia di giovani ecologisti. Una nuova Panda dovrebbe uscire ad un prezzo popolare per coinvolgere un sempre maggiore numero di clienti. Una 4X4 innovativa, ideale anche per qualche scampagnata.

Il render della FIAT Panda 4X4

Nella rappresentazione grafica in basso le linee sono futuristiche. La nuova serie potrebbe essere realizzata sulla piattaforma CMP dell’ex gruppo PSA. Oggi PSA ed FCA si sono fuse, dando vita al quarto costruttore al mondo. Il modello potrebbe essere disponibile sul mercato solo in versione full electric, puntando tutto sulla gamma elettrificata entro il 2027. Alfa Romeo, rivoluzionata la 33 Stradale: guardate che spettacolo.

A Tychy, città polacca situata in Slesia, la nuova Panda potrebbe essere realizzata. Da un video pubblicato sul suo canale YouTube Tommaso D’Amico ci ha dato l’opportunità di avere una idea chiara dell’auto 4X4. Alcuni elementi della carrozzeria sono stati rimodernatati. All’interno, il quadro strumenti presenta una serie di optional di ultima generazione e un sistema di infotainment esclusivo.

Sul prezzo non ci sono ancora notizie, ma potrebbe essere più cara della precedente gen. “La versione del render prende spunto dai vecchi modelli, rielaborato in ogni particolare, immaginando componenti d’avanguardia e moderne tecnologie. Le dimensioni cresciute nel progetto fanno della versione oggetto del render un’auto rientrante nel segmento B”, ha sancito il designer italiano.

Per questa icona nostrana, D’Amico immagina un nuovo motore a benzina 1.3 turbo AT da 140 CV, con cambio meccanico e la trazione integrale. E’ quello che sognano anche gli appassionati del marchio. In termini di equipaggiamento, invece, il render equipaggia ruote da 17 pollici. La carrozzeria presenta colori attuali che valorizzeranno ulteriormente lo stile giovanile della vettura. Ne sapremo di più nelle prossime settimane.

Impostazioni privacy