1200 euro in meno all’anno con un’auto a GPL: ecco le migliori da comprare subito

L’auto a GPL conviene ancora? Ecco perché scegliere questo tipo di alimentazione e quali sono i migliori modelli del 2023.

Anche se dal 2035 potremmo dover comprare solamente auto elettriche, mancano ancora più di 10 anni, dunque possiamo “permetterci” un nuovo veicolo con un motore “classico”.

auto a GPL
InformazioneOggi

Nel giro di poco tempo, da quando è iniziata la guerra in Ucraina ma non solo, gli italiani si sono ritrovati di fronte a cambiamenti epocali. L’imperativo del rispetto ambientale, l’aumento indiscriminato dei prezzi di ogni bene e servizio e le decisioni della UE, che sembra non rispettino le necessità dei cittadini, seppur mosse da scopi nobili. Pensiamo all’obbligo di rendere tutte le case green, e anche quello di passare forzatamente a veicoli elettrici: il tutto in pochi anni, e con tanti dubbi su cui riflettere.

Gli italiani abbraccerebbero volentieri il cambiamento, ma sapendo come vanno le cose (soprattutto nel Bel Paese) si domandano se a fronte delle decisioni seguiranno azioni concrete. Ovvero, un Governo che costruisca le infrastrutture necessarie e che dia anche tempo (e magari agevolazioni economiche) a chi deve adeguarsi ai nuovi trend.

Nel mentre, siamo ancora a riscaldarci col Metano o il Pellet, e a dover fare il pieno di Benzina, Metano o Diesel a prezzi esorbitanti. Ma esistono anche i motori a GPLO, e forse – almeno per il momento – è una delle poche opzioni economiche rimaste. Ecco perché, secondo gli esperti.

Con un’auto a GPL possiamo risparmiare più di 1000 euro all’anno

Secondo gli addetti ai lavori, il GPL è l’unico che non ha subito aumenti indiscriminati. Ad oggi, dunque, sembrerebbe l’unica alternativa possibile. Le auto a GPL in Italia sono pochissime, circa 3 milioni, e forse non tutti sanno che questo tipo di mezzi può eludere anche i blocchi del traffico.

I motori a GPL sono pensati per ridurre le emissioni di CO2, infatti si ha un 10% in meno rispetto a quelli alimentati a benzina. Il doppio motore (benzina-GPL) è conveniente soprattutto per chi effettua lunghi spostamenti Infatti l’avviamento avviene sempre tramite benzina e consuma di più se la temperatura esterna è bassa.

Ad ogni modo, chi ha un’auto di questo genere può contare su più di 4000 stazioni di rifornimento sparse per tutto il territorio, a differenza delle colonnine elettriche che ancora scarseggiano. Ecco perché allora potrebbe essere un’ottima dea acquistare un’auto a GPL, almeno da qui ai prossimi 2 o 3 anni.

I migliori modelli di Veicoli a GPL da comprare nel 2023

Considerando la durata media di un’auto, acquistando oggi un veicolo nuovo alimentato a GPL potrebbe far risparmiare circa 1200 euro all’anno in carburanti. Questo perché il prezzo del GPL è salito, ma non come tutti gli altri.

Gli esperti consigliano allora di valutare una serie di modelli, che vantano ottime performance e prezzi accessibili. Ecco quali sono.

Al primo posto si piazza la DACIA Sandero, che tra le altre cose è stata l’auto a GPL più venduta del 2022. La sua autonomia è di 6,8 Litri per 100 chilometri. Facendo il calcolo ai prezzi di oggi (il Gpl si muove tra 0,793 e 0,804 euro/litro) con meno di 5 euro possiamo andare molto lontano. A differenza ad esempio di un’auto a Metano, visto che i prezzi oggi oscillano tra i 2,312 e i 2,603 euro/kg.

In seconda posizione troviamo l’auto più amata dagli italiani, ovvero la Panda. La variante a GPL può arrivare a fare quasi 20 km con un litro, e con poco più di 20 euro di pieno garantisce circa 350 km di autonomia.

La terza posizione va sempre ad una FIAT, la 500, che è la citycar italiana per eccellenza. Vanta un consumo medio di 7,1 Lt ogni 100 Km, e dunque offre convenienza unita al design squisitamente nostrano.

Subito dopo arriva a far concorrenza la Casa Automobilistica francese RENAULT, con la sua iconica CLIO. La variante a GPL è ritenuta una delle più efficienti sul mercato, e con soli 5,4 Lt offre 100 Km di autonomia.

Infine, gli esperti consigliano di puntare anche sulla FORD FIESTA, sempre a GPL ovviamente, che offre un consumo medio di 7,2 Lt/100 Km.

Impostazioni privacy