Marco Mengoni: la sua canzone ‘Due Vite’ ha un significato particolare, forse il cantante vuole annunciare qualcosa

Siamo tutti curiosi di sapere cosa significa la canzone di Mengoni, “Due Vite”. Non è che il cantante vuole dichiarare una verità “proibita”?

Sono in molti, infatti, a chiedersi quale sia la reale inclinazione sessuale del vincitore di questa edizione del Festival di Sanremo. La canzone che gli ha dato il successo è solo l’ultimo dei misteri che aleggiano intorno alla sfera privata di Mengoni.

cosa significa canzone mengoni
InformazioneOggi

Nato il giorno di Natale, il 25 dicembre del 1988, comincia la carriera da giovanissimo, esibendosi in alcuni locali. È dalla terza edizione di X Factor, però, che Mengoni si fa notare. Scelto da Morgan, inizia poi una collaborazione discografica nientemeno che con Sony.

La carriera di Mengoni e il sospetto: il cantante è gay oppure no?

In breve tempo il giovane artista, scoperto grazie ad un “semplice” talent show, regala una ventata di novità nel comparto musicale, e già nel 2009 il suo brano “Dove si Vola” schizza in cima a tutte le classifiche.

Nel 2010 debutta al Festival di Sanremo e arriva terzo  ed è terzo con “Credimi ancora”; poi è la volta del brano “Re matto”, che conquista nuovamente classifiche e fan. La carriera di Mengoni non conosce ostacoli in alto e persino Lucio Dalla lo vuole con sé nell’Album “Questo è amore. Siamo nel 2011.

Nel 2013 arriva la consacrazione grazie alla vittoria al Festival Di Sanremo. La sua canzone “L’essenziale” e l’Album “Pronto a Correre”  arrivano subito in cima alle classifiche. Mengoni è uno dei cantanti italiani più apprezzati e amati. Ancora prima dei Maneskin, nel medesimo anno Mengoni si aggiudica il Best European Act agli EMA (MTV Europe Music Awards). Mentre l’anno successivo, il 2014, vince la statuetta come “miglior cantante italiano” al Nickelodeon Kids’ Choice Awards.

Passano gli anni e ovviamente cominciano le prime indiscrezioni sulla sua vita privata. In molti pensano che Mengoni sia gay ma lui stesso non lo dichiara mai apertamente. Anzi, in numerose interviste tiene a precisare che non desidera una “invasione” sulla sua vita privata.

Però nel 2021 il suo brano “Proibito parla apertamente della storia d’amore tra due uomini.

La stessa comunità LGBTQIA+ ha più volte criticato il comportamento del cantante: chiede a gran forza che faccia coming-out. Ma Mengoni si difende, rifiutandosi ancora una volta di parlare delle sue inclinazioni sessuali.

La volontà di capire se Mengoni sia gay o meno è giudicata, a ragione, morbosa. Il cantante ha dovuto più volte ribadire, durante le sue interviste, che non desidera dichiarare alcunché, e che la sua  sfera privata deve rimanere tale. Il sospetto arriva però anche dall’ultima canzone, che gli ha fatto vincere il Festival di Sanremo 2023.

Cosa significa la canzone di Mengoni ‘Due Vite’?

Come sempre succede quando una personalità è creativa, dietro a talento e sensibilità possono nascondersi tante sofferenze. Mengoni non è da meno, sotto questo punto di vista, e in più occasioni ha raccontato le sue difficoltà.

Non solo emotive, ma soprattutto legate al rapporto con se stesso. Addirittura sappiamo (grazie ad un’intervista apparsa su Il Corriere) che il cantante soffre di dismorfismo corporeo. Si tratta di una condizione psicologica che colpisce la percezione di sé. In pratica Mengoni non si vede come lo vedono gli altri (bello e affascinante n.d.r) e per affrontare la difficoltà si è anche sottoposto a psicoterapia.

La sua canzone, “Due Vite“, è un viaggio che esplora le parti più profonde del suo essere, quindi di una relazione intima, sì, ma con il proprio Io. Mengoni ha raccontato che la canzone vuole essere un inno alla vita, e che dobbiamo viverla così com’è, accettarla senza arrovellarsi la mente e il cuore con domande che tanto non avranno mai risposte.

Concetti bellissimi (opinabili ovvio), che comunque niente hanno a che vedere con il suo orientamento sessuale, qualunque esso sia. E che ha il pieno diritto di viverlo come preferisce e di proteggerlo.

Impostazioni privacy