Corre su una Maserati in autostrada a oltre 300 km/h: rischio enorme

Sul web siamo soliti vedere filmati di una pericolosità inaudita. L’automobilista al volante di una nuovissima Maserati MC20 ha corso un grande rischio.

In molti, probabilmente, guardando alla TV le gesta dei campioni di F1 pensano che la strada sia una pista. Acquistano vetture potentissime e non riuscendo a resistere alla tentazione di correre a velocità supersoniche, si lanciano a full gas in autostrada. Il più delle volte i risultati non sono drammatici, il video fa il pieno di like sui social e tutto finisce bene, mentre in altre occasioni accadono dei veri disastri.

Maserati (Adobe Stock)
Maserati (Adobe Stock)

I piloti sono abituati a correre rischi, ma lo fanno in completa sicurezza, senza mettere al repentaglio la vita di passeggeri e altri “normali” automobilisti che si trovano a passare per quel tratto di autostrada. Sempre più spesso vi segnaliamo atroci crash, proprio per sensibilizzare e per evitare le medesime azioni. Se avete la fortuna di guidare una supercar, spremetele al massimo in pista, magari facendo anche dei corsi di guida per perfezionare il vostro stile. Il protagonista del video in basso, invece, ha solo dimostrato di non avere paura della straordinaria top speed che ha toccato.

Fuori dai nostri confini, vi sono strade in cui la polizia rimane impotente davanti al passaggio di certi bolidi. Il teatro della scena è il tratto tedesco autostradale Autobahn dove non vi sono limiti di velocità. Gli automobilisti possono sbizzarrirsi puntando al massimo il piede sull’acceleratore, ma basta poco è una grandissima sgasata può trasformarsi in una carneficina. L’uomo al volante della Maserati aveva da poco acquistato la supercar italiana.

La MC20 è tra le vetture più interessanti prodotte negli ultimi anni nel nostro Paese. La sigla MC sta per Maserati Corse, riportando alla mente degli appassionati la denominazione della hypercar MC12 del 2004. Il numero 20, invece, deriva dall’anno esatto di presentazione del bolide. La due posti non è diventata super popolare sulle nostre strade, ma merita una veloce analisi tecnica. I designer del casa del Tridente, facente parte del Gruppo Stellantis, hanno progettato il motore Nettuno, ossia un nuovissimo V6 biturbo da 630 cavalli.

Maserati, prestazioni da urlo

L’auto biposto raggiunge una top speed di 325 km/h, 730 Nm di coppia. Lo 0 a 100 km/h si percorre in soli 2,9 secondi, mentre occorrono 8,8 secondi per passare da 0 a 200 km/h. La MC20, oltre ad essere un bolide, è un’opera d’arte sul piano estetico. Elegante come una Maserati, nasconde un animo racing impareggiabile. 467 cm di lunghezza, 197 di larghezza e 122 cm di altezza per un concentrato di tecnologia estrema.

Le portiere della MC20 si aprono verso l’alto, rendendo molto scenografico l’accesso dei passeggeri nell’abitacolo. I materiali scelti per gli interni sono di lusso. Presenti 2 schermi da 10 pollici, uno dedicato alla strumentazione e uno all’infotainment. La fibra di carbonio è presente in larga scala per contenere il peso. L’auto è divertentissima nei tratti misti, ma come potrete ammirare nel video in basso, è anche una scheggia in accelerazione. Il sound è da brividi e la versione Spyder non è da meno. In futuro potrebbe anche essere lanciata la variante full electric. Nel Motorsport Maserati ha voluto promuovere il brand, apparendo sulle nuove monoposto Venturi Gen3.

La Maserati sta rivoluzionando la propria immagine, ma su molti aspetti è già al top. Le sospensioni, con architettura a triangoli sovrapposti ad asse sterzante virtuale con ammortizzatori Bilstein, hanno la regolazione automatica elettronica. L’impianto frenante brake by wire è fatto dalla Brembo. I dischi in acciaio, dal diametro di 380 mm davanti con pinze a 6 pistoncini e di 350 mm dietro a 4 pistoncini, sono anche disponibili in carboceramica da 390 mm e 360 mm.

Per viaggiare a super velocità la MC20 ha dei cerchi in lega da 20 pollici, perfezionati insieme all’azienda nipponica Bridgestone, da 245/35 all’avantreno e 305/30 al retrotreno. Per testare le performance del mezzo l’acquirente della Maserati ha scelto il noto tratto autostradale tedesco dove non ci sono limiti. Il video in basso di AutoTopNL fa venire i brividi.

Già dall’accensione si intuisce l’incredibile potenza della MC20. Il pilota improvvisato ha spinto la supercar a ben 304 km/h, verificati dal GPS, mentre il tachimetro digitale della Maserati si è fermato 313 km/h. In teoria potrebbe anche andar ben oltre, arrivando alla velocità massima di 325 km/h. Le performance offerte dall’auto italiana sono davvero da togliere il fiato. Una Bugatti vola ad una velocità folle: la polizia rimane impotente. Date una occhiata anche alla nuova Lancia Delta: una meraviglia per gli occhi.

Alle spalle dei sedili posteriori romba il motore 3.0 V6 biturbo soprannominato Nettuno. Quest’ultimo è nato nel Maserati Nettuno Engine Lab e incarna soluzioni tecniche innovative, come il Maserati Twin Combustion, sistema brevettato di precamera. Una tecnologia che è usata nella categoria regina del Motorsport. Il know-how della pista è stato portato su strada e i risultati potete vederli in basso.

Impostazioni privacy