Pioggia di posti di lavoro nel comparto Ambiente, più di 300 persone richieste

Centinaia di opportunità di lavoro nel comparto ambiente, ecco i dettagli del bando pubblico della RAP S.p.A.

Siamo a Palermo, città nella quale possiamo fare domanda per diventare operatori – anche specializzati – per la manutenzione del decoro urbano.

lavoro nel comparto Ambiente
InformazioneOggi

Il bando prevede la selezione di candidati per 306 Posti di Addetti Spazzamento e Raccolta rifiuti. L’annuncio è stato pubblicato in data 13 gennaio 2023 e dunque andiamo a capire la scadenza, e soprattutto quali sono i requisiti richiesti.

Chi supererà la selezione potrà contare su un lavoro a tempo indeterminato e pieno, al livello J del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro dei Servizi Ambientali. Un’opportunità dunque da sfruttare subito. Ecco i dettagli.

Pioggia di posti di lavoro nel comparto Ambiente, più di 300 persone richieste, ecco come fare la domanda

Chi desidera un posto di lavoro sicuro, a tempo pieno e indeterminato, può fare subito domanda. Il termine ultimo per inviare la candidatura è il 27 gennaio 2023.

Chi è l’azienda che offre il lavoro? Sul bando ufficiale i candidati possono trovare tutte le informazioni utili, ma intanto cerchiamo di capire chi è la RAP S.p.A. Si tratta di un’Azienda a capitale pubblico del Comune di Palermo che gestisce il “Servizio Igiene Ambientale della Città di Palermo. Si occupa dei servizi di Raccolta e Igiene Ambientale (raccolta indifferenziata, differenziata, spazzamento, smaltimento) oltre che di Sanificazione, Derattizzazione e Disinfestazione“.

Per accedere alla domanda i candidati dovranno rispettare i seguenti requisiti generali:

  • età non inferiore a 18 anni e non superiore a quella prevista dalle normative vigenti in materia di quiescenza al momento dell’eventuale assunzione; cittadinanza italiana o di uno Stato membro della U.E. (con comprovata conoscenza della lingua italiana); godimento dei diritti civili e politici; assenza di condanne penali o procedimenti penali in corso; assenza di interdizione dai pubblici uffici, nonché assenza di dichiarazione di temporanea interdizione o inabilitazione; servizio di leva assolto; incompatibilità o conflitto di interessi con la RAP S.p.A.; idoneità fisica all’impiego;
  • Inoltre l’azienda richiede la patente di guida in corso di validità, esente da provvedimenti di revoca, ritiro e sospensione. Inoltre in alcuni casi l’operatore dovrà saper condurre veicoli, attrezzature e macchinari specifici. Non è richiesta una certificazione in questo senso, ma dovrà essere maturata un po’ di esperienza.

Quali sono i titoli di studio necessari

Una volta che il candidato ha tutti i requisiti generali, può fare la domanda: per cercare di ottenere il posto di lavoro è sufficiente il diploma di istruzione di Scuola Secondaria di primo grado (licenza media).

Ricordiamo che i posti disponibili sono più di 300 ma la società ha riservato un totale di 15 posti alle seguenti categorie:

  • 5 posti a favore degli iscritti negli elenchi delle categorie protette, di cui all’art. 8 della Legge 68/99;
  • 5 posti per chi è inserito negli elenchi approvati con la deliberazione di Giunta Comunale n. 112 del 09/08/2018 avente ad oggetto: “Approvazione elenco comunale di mobilità interaziendale ai sensi dell’art. 24, comma 2 della legge regionale n. 20/2016”;
  • 5 posti per dipendenti con contratto a tempo indeterminato di società partecipate del Comune di Palermo, sempre che il candidato abbia acquisito il nulla osta del proprio datore di lavoro – Società partecipata del Comune di Palermo – per l’immissione in servizio presso RAP S.p.A. In mancanza del nulla osta del datore di lavoro il candidato conserverà la propria posizione nella graduatoria senza diritto a riserva.

Come inviare la domanda

I candidati sono invitati a inviare le domande esclusivamente in modalità telematica. Gli indirizzi e i link ufficiali sono presenti nel Bando di Concorso. Ricordiamo che il termine ultimo è il 27 gennaio 2023.