I gatti corrono all’improvviso per casa, il motivo è più semplice di ciò che si pensa

Perché i gatti corrono all’improvviso? Chiunque viva con un felino ha sicuramente assistito ad un momento simile: la risposta è più semplice di ciò che si pensa

Chi vive in casa con un gatto avrà sicuramente notato che questi, senza alcun apparente motivo, all’improvviso corrono per casa, ma perché accade? Ecco cosa c’è da sapere in merito e in realtà la risposta è più semplice di ciò che si pensa.

gatti corrono improvviso
Informazione Oggi

In realtà, la cosa più importante per comprendere tale atteggiamento, è capire che i felini non hanno il medesimo comportamento in casa e nel loro habitat naturale. Questo, infatti, risulta essere differente.

I gatti che vivono nel loro habitat naturale passano diverso tempo a cacciare prede. Solitamente, almeno in media, questi passano 3.5 ore a cacciare. A volte, in casi eccezionali, possono arrivare anche ad undici ore.

Le battute durano più o meno mezz’ora e nel frattempo le strategie cambiano rispetto a ciò che stanno cacciando. Ad esempio, se la preda identificata è un topo, allora il felino si siede ed attende. Diversamente, se la preda è un uccello, allora vi è la necessità di appostarsi.

Chiaramente, dall’inizio della caccia alla cattura, il gatto deve saltare diverse volte prima di aggiudicarsi il pasto. Inoltre, questi animali, in natura passano molto tempo nel corso della giornata a spostarsi. Più o meno il tempo varia da mezz’ora fino ad arrivare anche ad 1 ora e vi è la possibilità di spostarsi anche per uno o 2.5 km.

Le attività appena descritte sono fatte dal gatto in ventiquattro ore. Questi animali spesso sono inseriti nella categoria dei cacciatori crepuscolari. In verità, le varie attività, tra cui la caccia, possono variare nel corso della giornata e non sono fatte sempre durante il medesimo lasso di tempo.

Tali animali, infatti, possono decidere di cacciare in base a quante prede hanno la possibilità di catturare ed anche sulla base del clima. Ad esempio, se fa molto caldo questi animali cacciano di notte.

Viceversa, durante la stagione fredda preferiscono farlo nel corso della giornata. In più, è importante sapere che questi animali riescono ad essere maggiormente attivi durante le stagioni calde rispetto a quelle più fredde.

Gatti, perché corrono all’improvviso? Il gatto domestico e quello selvatico

A proposito di gatti domestici, si sa che questi si spaventano molto quando sentono rumori improvvisi ma come si fa a proteggerli dai fuochi d’artificio? Ecco cosa c’è da sapere ed alcuni consigli utili.

Ritornando all’argomento cardine di questo articolo, i gatti, come visto, nel loro habitat naturale hanno uno stile di vita molto movimentato ma in casa il loro comportamento cambia. Questi, infatti, cambiano e diventano sedentari.

Chi vive con un gatto sa molto bene che, questi animali, trascorrono gran parte della giornata a poltrire e tra un pisolino e l’altro mangiano o si puliscono.

Stando ad una ricerca, il gatto domestico passa il tre per cento del suo tempo (vale a dire quarantacinque minuti) a stare in piedi. Mentre il tre per cento del tempo lo trascorre camminando. Ed infine, solamente lo 0.2 per cento (ovvero tre minuti) fa attività fisica.

Insomma, il gatto di casa passa gran parte della giornata a riposare. Questi, infatti, riposano circa 7.5 ore nel corso della notte ed altrettante ora di giorno a riposare. Ma, come si può facilmente notare osservandoli, non si trovano sempre nello stesso posto.

Pare, infatti, che questi cambino ben cinque posti durante la giornata per riposare. Solitamente, durante le ore di luce, si possono trovare sul divano oppure nei pressi di una finestra. Insomma, in posti ubicati più in alto.

Durante le ore di buio, invece, si possono trovare sul letto. C’è però una certezza adorano le coperte sia di giorno che di notte.

Se si confronta il comportamento del gatto in natura, rispetto al comportamento che ha quando si trova in casa, si può facilmente intuire che dopo diverse ore di riposo questo ha necessità di sgranchirsi le zampe.

Perché i gatti corrono all’improvviso?

I gatti domestici, dunque, dopo aver trascorso diverse ore a riposo hanno la necessità di fare un po’ di attività fisica.

Secondo una ricerca fatta in Giappone, però, non tutti avrebbero il medesimo livello di attività. Pare, infatti, che l’Abissino, il Siamese ed il Blu di Russia siano i gatti maggiormente attivi.

Questi animali, nel loro habitat naturale, risultano molto attivi durante l’intera giornata. Questo perché hanno necessità di procacciarsi il cibo ed anche perché l’ambiente naturale è mutevole.

Diversamente, però, accade quando questi animali vivono in casa. L’ambiente più stabile fa mutare anche le abitudini dei gatti. Spesso, infatti, questi fanno un’intensa attività fisica nel tardo pomeriggio oppure di prima mattina.

Durante queste ore, infatti, i felini in questione hanno maggiore motivazione di uscire per provare a cercare cibo e partner. Inoltre, questi vocalizzano di più e spesso giocano con qualunque cosa desti la loro attenzione.

Di conseguenza, nel corse di queste ore, questi animali corrono per casa, saltano dappertutto, insomma sono davvero molto attivi.

Una ricerca ha spiegato che quasi il due per cento dei gatti sarebbe iperattivo. Però, tale comportamento, non avrebbe necessariamente come motivazione unica lo sfogo di energie.

In realtà, vi potrebbero essere alcune cause che esulano dallo sfogo di energia. Tra queste, infatti, vi potrebbe essere l’ipertiroidismo. Anche se ciò potrebbe verificarsi nel gatto più anziano. Oppure altre problematiche di tipo fisico. Tra queste vi può essere uno stato di disagio, dolore o altro.

Di conseguenza, per capire la natura di tale comportamento è sempre buona norma chiedere un parere esperto al proprio veterinario di fiducia.

Come stimolare il proprio gatto?

Il gatto ha dunque la necessità di fare attività anche in casa. Ciò significa però che il luogo dove vive deve essere stimolante e allora come fare?

In primo luogo potrebbe essere importante utilizzare alcuni strumenti come un palo dove il gatto può arrampicarsi. Oppure montare una sorta di mensola vicino ad una finestra. In questo modo, il gatto starà più in alto e può osservare meglio ciò che accade sia in casa che fuori dalle mura domestiche.

Molto importante può anche essere creare luoghi dove il micio può nascondersi. Tra questi vi sono i cartoni oppure i tunnel per gatti.

Inoltre, risulta essere molto importante dare la possibilità al gatto di giocare da solo oppure in compagnia. Per il primo caso, vi è la possibilità di acquistare dei giochi che distribuiscono croccantini.

Questi potrebbero essere lasciati in giro per casa. Tra questi vi sono quelli a forma di topi oppure con piume. Oppure ancora i giochi che si muovono da soli. Anche un gioco a sessione potrebbe essere molto apprezzato dal gatto.

Inoltre, si potrebbe anche far si che il micio ‘cacci’ ed esplori il luogo dove vive nel corso della giornata. In questo modo durante la mattina presto oppure il pomeriggio riposerà.