Allerta Meteo della Protezione civile, al Sud si attendono nubifragi, i dettagli

Il maltempo continua a imperversare sull’Italia. Diramata un’Allerta Meteo della Protezione Civile per le regioni meridionali.

Un’area di bassa pressione sta arrivando sul canale di Sardegna e verso lo stretto di Sicilia. Si prevedono già dal mattino fenomeni temporaleschi estremi.

Allerta Meteo della Protezione Civile
InformazioneOggi

Non solo Campania, dunque, ma anche le Regioni del Sud e Isole saranno interessate da una forte condizione di maltempo.

La Sicilia è in Allerta Arancione e sarà colpita da forti temporali, fenomeni elettrici e venti fortissimi. In molti Comuni di questa Regione sono confermate le chiusure delle scuole di ogni ordine e grado. La Calabria è al momento in Allerta Gialla, e verrà coinvolta pian piano che il ciclone si sposterà verso nord-est.

In Campania, a seguito della tragedia che ha colpito Ischia, la Protezione Civile è in allerta. Si prevedono fenomeni temporaleschi intensi e possibilità di nubifragi e frane. Non meglio per quanto riguarda le Regioni Basilicata e Puglia nonché Lucania e le aree del settore ionico. Le previsioni Meteo indicano possibilità di piogge abbondantissime, nubifragi e alluvioni lampo.

Allerta Meteo della Protezione civile, si attendono nubifragi e diffuso maltempo non solo al Sud

Mentre le Regioni più a Sud dell’Italia dovranno vedersela con fenomeni intensi e allerte, nel resto d’Italia si risentirà del cambio di temperatura.

Nel Lazio si prevede cielo da molto nuvoloso a coperto, senza piogge, ma con un abbassamento sotto la media delle temperature sia diurne che notturne. I termometri, infatti, non supereranno i 10 gradi di giorno. Leggermente meglio al Centro, mentre anche al Nord siamo ad una media sotto i valori stagionali.

Si attende Neve nell’Appennino, anche sotto ai 1000 metri. Cieli molto nuvolosi anche nel versante adriatico, con possibili piogge e rovesci soprattutto nella tarda serata di domani.

Per quanto riguarda il Triveneto, la Lombardia, l’Emilia-Romagna e la zona ovest del Piemonte si attendono nevicate anche sui 700 metri. Il cielo sarà tendenzialmente sereno, ma con un ulteriore calo delle temperature, che nei valori massimi si attesteranno sui 6-9 gradi.