Si cercano urgentemente degli operai a cui offrire un posto a tempo indeterminato: corri a candidarti!

Anche se sprovvisti di laurea, c’è la possibilità per la categoria degli operai specializzati di essere retribuiti in modalità indeterminata.

Una nuova occasione di lavoro arriva direttamente, e ancora una volta, dal settore del pubblico. Questo, tra le varie figure, ha bisogno anche di alcune non proprio tipiche del suo settore.

operai specializzati
Canva Foto

L’offerta di lavoro arriva direttamente dal Nord della nostra penisola. Ci troviamo nella Regione della Lombardia e nella Provincia di Brescia. Il lavoro è di tipo comunale, dunque, l’occasione è stata lanciata dal Comune di Desenzano del Garda, composto da ben 29.232 abitanti. Si tratta del Comune più popoloso del lago di Garda e dista circa 25 chilometri dal capoluogo lombardo.

Conoscendo un po’ più in generale l’offerta di lavoro, sappiamo che il Comune in questione vuole assumere due operai specializzati. Sicuramente, un dato simile può essere considerato, senza ombra di dubbio, molto scoraggiante. Tuttavia, l’aspetto positivo di un simile avviso è la modalità del contratto. Infatti, a tutti coloro che sono assunti sarà garantito il lavoro a tempo indeterminato. Inoltre, gli stessi saranno collocati nella categoria B e nella posizione economica B3. Il concorso in questione è stato pubblicato sul bollettino numero 89 della Gazzetta Ufficiale dell’11 novembre scorso.

Prima di illustrare gli aspetti più importanti di una simile offerta di lavoro, diamo un’occhiata anche ad altre proposte. L’Agenzia per la cybersicurezza nazionale di Roma ha bandito, anch’essa, un bando di concorso volto all’assunzione di 60 nuove unità. Avviciniamoci al mondo del privato, e soprattutto di trasporti, con la compagnia Ryanair la quale ha aperto le selezioni in tutta Italia. Ebbene, chiuso discorso, possiamo dedicarci totalmente all’occasione rivolta agli operai specializzati.

Due operai specializzati cercasi, quali sono i requisiti basici necessari per la candidatura

Come ogni concorso che si rispetti, bisogna essere in possesso della cittadinanza italiana. Stesso discorso vale per i cittadini di altri paesi dell’Unione Europea e di altre categorie previste nel bando. Poi, è fondamentale avere più di 18 anni, possedere la giusta idoneità fisica e godere sia dei diritti politici che civili. Questo, dunque, vuol dire come sia fondamentale far parte dell’elettorato attivo politico. È necessario avere anche un patente di guida che non risulti essere inferiore alla categoria C.

Non possono inviare la domanda di partecipazione tutti coloro che sono soggetti a condanne o procedimenti penali. Una situazione del genere comporta, come conseguenza, uno stato di interdizione. Simile condizione non permette di lavorare presso i pubblici uffici. Inoltre, nemmeno chi è stato destituito oppure dispensato da un precedente pubblico impiego, per carenza di lavoro, può fare domanda. Come neanche chi è stato dichiarato decaduto per la produzione di documenti falsi.

Quali sono i requisiti formativi

Abbiamo detto all’inizio del nostro articolo che non c’è bisogno di essere in possesso di una laurea per un simile lavoro. Infatti, è fondamentale avere almeno uno dei titoli di studio che di seguito illustreremo. Può fare domanda chi possiede il diploma di Meccatronica ed energia, Elettronica ed elettrotecnica e Meccanica. Ma anche in Costruzioni, ambiente e territorio, Geometra e Manutenzione e assistenza tecnica.

Stessa cosa vale per chi è in possesso di un diploma di qualifica professionale triennale o di un attestato di qualifica professionale di tipo biennale. Anche chi ha la sola terza media, ma esperienza lavorativa documentata di almeno due anni presso campi pubblici o privati può fare domanda. In questo caso, parliamo di profili come operaio stradale qualificato, muratore, operaio edile e conducente di autocarri.

Infine, può fare domanda anche chi possiede la sola terza media abbinata a uno dei seguenti patentini. Parliamo di quello relativo all’escavatore, al carrello elevatore, alle pale meccanica, al terna e al muletto.

Come si articolerà la selezione e come bisogna inviare la domanda?

Tutti gli operai specializzati all’ascolto dovranno svolgere tre prove: una di tipo scritta pratica, una scritta e un’altra orale. Tutte le comunicazioni relative agli esiti delle stesse e alla graduatoria finale saranno pubblicate su questa pagina del sito del Comune.

La domanda, inoltre, potrà essere inviata entro il giorno 12 dicembre 2022. Le modalità previste sono, essenzialmente, due. La prima consiste in una procedura telematica la quale sarà spiegata più nel dettaglio nel bando di concorso che si di seguito riporteremo. La seconda, invece, prevede un modello da scaricare e da inviare fisicamente presso il Comune stesso, in formato cartaceo. Oppure, sempre lo stesso, potrà essere inviato tramite raccomandata a Comune di Desenzano del Garda – Servizio Protocollo Generale – Via Carducci n. 4 – 25015 Desenzano del Garda. Infine, sempre lo stesso modello potrà essere inoltrato tramite PEC all’indirizzo protocollo@pec.comune.desenzano.brescia.it.

La domanda sarà accompagnata anche da altri documenti da allegare. Il primo è la ricevuta di 7,00 euro pagati per la tassa di concorso. Il secondo è la copia di un documento di riconoscimento valido e il terzo e la copia della patente di cui si è in possesso.

Il bando è riportato con maggiori dettagli all’interno di questo link, in cui è possibile scaricare anche il modello della domanda da compilare.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news