Libretto postale, offerta Supersmart imperdibile: incredibile quanto rende, gli importi

Scadenza 20 dicembre per la nuova offerta Supersmart su libretto postale: quanto rende, interessi, come funziona e simulazione accantonamenti

Arisa una nuova importante offerta Supersmart da Poste Italiane legata al libretto di risparmio postale: a seguire come funziona, come partecipare, quanto rende, intercessi e come simulare gli accantonamenti.

Libretto postale supersmart
InformazioneOggi

Sono note e attese da tantissimi le proposte che arrivano da Poste Italiane, che in questo caso ne lancia una per contrastare l’inflazione, e che si lega, come detto, ai libretti di risparmio postale.

Andando ad attivare sul libretto, che dev’essere Smart, tale offerta Supersmart, se ne ricaverà un buon tasso di interesse. L’accantonamento avrà una durata pari a duecento settanta giorni nel totale. Si tratta di una proposta non per tutti, ma soltanto per coloro che apporteranno nuova liquidità.

Quella in questione potrebbe essere un’ottima opzione al fine di non tenere fermo i propri risparmi sul conto corrente. Ad erodere il denaro vi sono infatti l’inflazione e, qualora vi sia, il canone annuo. Dunque, col medesimo capitale, tenuto però ‘parcheggiato’, per così dire, nel prossimo futuro vi sarà minor possibilità di comprare beni e servizi.

Offerta Supersmart 270 di Poste Italiane sui libretto postale: scadenza, come funziona e come partecipare

Quando in generale, si parla di risparmio e di temi che si legano all’economia, varie e diversi sono gli spunti che possono destare attenzione.

Si pensi ad esempio alle preziosi occasioni che molti non sanno circa il poter fare la spesa e chiederne il rimborso: qui per sapere come funziona, le offerte, il regolamento e altri aspetti importanti.

E restando in tema offerte, anche se di ambito e tipo diverso, l’attenzione è alta sul Black Friday 2022: qui per approfondire quanto sconto c’è, quanto si abbassano i prezzi e cosa conviene acquistare.

Ma tornando invece all’offerta di Poste Italiane sul libretto postale, di tipologia e ambito diverso, desta interesse la Supersmart 270 giorni, la cui durata è proprio quella indicata e permetterà un tasso di interesse all’anno lordo, alla scadenza, pari al tre per cento.

Come detto, l’offerta si può attivare soltanto sui libretti Smart e si lega a coloro che dispongono di nuove liquidità. Per quanto concerne termini e scadenza, è dal 10.11.22 al 20.12.22.

Rispetto a come partecipare all’offerta Supersmart di Poste Italiane, la procedura non è complicata. Dal momento che sarà sufficiente fare uno oppure un n. maggiore di accantonamento sul libretto oppure su altri tipi di libretti e c/c postali che abbiano la medesima intestazione di quello Smart. Entro, come detto, il 20.12.22.

Quanto versato sarà trasferibile attraverso lo strumento del Girofondo. Qualora si andasse a prelevare ogni cifra dai prodotti descritti, sino alla data di partecipazione all’offerta in oggetto, si andrà a decurtare la nuova liquidità.

Cos’è la nuova liquidità

Quando si parla di nuova liquidità si fa riferimento a ciò che si determina dalle nuove somme che si mettono sul libretto Smart, o ancora su altri libretti, oppure conti postali con la stessa intestazione rispetto allo Smart.

Chiaramente nel lasso di tempo sopraindicato e attraverso delle specifiche modalità. Anzitutto mediante bonifico bancario, così come mediante versamenti di assegni di banca o circolari. E ancora, riguardo accredito della pensione oppure dello stipendio.

Offerta Supersmart 270 e 360 giorni: quanto rende e simulazione

Sin qui alcuni dettagli generali sulla proposta, che è bene ad ogni modo approfondire circa il funzionamento, meccanismi e condizioni qui, sul sito di Poste Italiane.

Per coloro che disponessero di un libretto Smart ma non di nuova liquidità, vi è un’altra offerta da prendere in considerazione, ovvero Supersmart 360 giorni. Quest’ultima permettere un tasso effettivo annuo lordo alla scadenza pari a 1,50 per cento.

Per quanto attiene la sottoscrizione, in ambedue i casi è possibile farlo in un ufficio postale e anche mediante App BancoPosta. Così come, ancora, mediante il portale ufficiale.

Al contempo, sul portale stesso, l’utente avrà modo di poter fare delle simulazioni di rendimento rispetto alle cifre oggetto dell’accantonamento. In tal modo si potrà prendere una decisione a seconda dell’esigenze di ciascuno.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Facendo per ipotesi un esempio che contempli una cifra pari a 2 mila euro, nel caso dell’offerta a 360 giorni, gli interessi netti al lordo dell’imposta di bollo equivarranno a 21,90 euro. Nel caso invece dell’offerta 270, con la medesima cifra gli interessi saranno pari a 32,84 euro.