Bonus batterie da ottenere subito, ma bisogna fare presto la scadenza è vicina

Negli ultimi anni sono stati tanti i bonus erogati dal Governo e il prossimo sarà quello batterie, quando fare richiesta? Ecco chi sono i beneficiari della misura

Come in molti sicuramente già sapranno, negli ultimi anni sono stati davvero molti i bonus stanziati dal Governo per far fronte prima all’emergenza pandemica e poi al caro bollette e all’inflazione, questa volta vi è il bonus batterie: quando fare richiesta ed altre importanti informazioni.

bonus batterie
Canva

Nel corso degli anni i diversi bonus stanziati dall’esecutivo hanno permesso a famiglie ed imprese di far fronte alla crisi pandemica. Questi però continuano ad essere rinnovati, anche se non tutti, dal momento che il caro vita, l’inflazione ed il caro bollette stanno mettendo a dura prova gli italiani.

Durante l’anno prossimo arriverà il bonus batterie. La misura in questione andrà incontro a tutti quei soggetti che hanno deciso di usufruire di sistemi di energia alternativi. Utilizzando il bonus sarà possibile avere un’agevolazione.

Un sistema di accumulo è un particolare dispositivo che di solito viene installato nei pannelli fotovoltaici. Questi sono usati per accumulare e rilasciare energia quando se ne ha la necessità.

In pratica, il dispositivo consente di prendere energia nel corso del giornata e magari usarla di sera.

Questa può risultare davvero una importante novità per la produzione di energia. I dispositivi che non hanno una sistema che accumula energia, infatti, permetterebbe di usare la luce solare come modalità alternativa solamente di giorno. Ma come si può fare la richiesta? Ecco cosa c’è da sapere.

Bonus batterie, quando e come fare richiesta?

Potrebbero esservi importanti aggiornamenti inerenti al cosiddetto bonus casa, ma di cosa si tratta? Ecco cosa potrebbe accadere con il nuovo esecutivo.

Ritornando all’argomento cardine di questo articolo come si può fare richiesta per ottenere il bonus in questione e di cosa si tratta?

La misura è inserita all’interno della Finanziaria del 2022. Il bonus è rivolto a tutti quei soggetti che dal 01.01.2022 al 31.12.2022 hanno investito o investiranno proprie risorse per installare un sistema di accumulo. Questi rientrano nell’energia rinnovabile e tra le possibilità vi sono i pannelli fotovoltaici.

La misura sarà erogata come credito d’imposta. Sarà dunque detratto dalla dichiarazione dei redditi del prossimo anno. Al momento, per la misura, vi è stato messo un importo di tre milioni di € e non vi è stata stimata una possibile data in cui i cittadini potranno usufruire.

Inoltrare la richiesta è necessario aspettare il 01.03.2023 e sarà possibile farla fino al 30.03.2023. La domanda sarà inviata in via telematica sulla pagine online dell’Agenzia delle Entrate.

Dopo aver inoltrato la richiesta è necessario attendere cinque giorni. Nel corso dei giorni citati si saprà se la richiesta è stata accolta ed in caso contrario si conosceranno i motivi del rifiuto.

Chiaramente, prima di fare richiesta è importante chiedere ausilio ad una persona esperta che sicuramente potrà dare indicazioni più specifiche per ogni situazione.

Impostazioni privacy