Memoria di WhatsApp troppo piena? Il problema si risolve con questi pochi gesti!

Una memoria troppo piena rischia di rallentare il nostro cellulare. Ma c’è un trucco davvero semplice che risolve il tutto in poco tempo.

WhatsApp è sì lo scrigno delle nostre relazioni e anche della nostra vita in generale, ma, certe volte, anche la causa del malfunzionamento del nostro dispositivo!

memoria
Canva Foto

WhatsApp è uno dei centri sicuri della nostra quotidianità. Ovviamente, non ne vogliamo parlare con termini di affetto, ma in termini di funzione e mezzo. Ci permette di stare a contatto con persone lontane da noi, senza spendere chissà quanto, ma anche di comunicare con quelle vicine. Ci permette di essere sempre rintracciabili, anche se non lo vogliamo, ed è stato fondamentale in questi anni di pandemia per tenere vicini amici e parenti. Per non parlare, poi, della funzione delle chiamate, la quale sta preoccupando un po’ i vari gestori.

Ma comunque, il vero ruolo principale di WhatsApp, per cui viene spesso acclamato da noi tutti, è che sembra essere un serbatoio senza fine. E in effetti lo è, se ci pensiamo un po’. Tutte quelle foto, tutti quei video, audio e documenti che trasferiamo sulla piattaforma di messaggistica diventano più semplice da ricevere. Ma se da una parte questo è, sicuramente, un aspetto positivo, dall’altra, ovviamente, nasconde un lato negativo. Purtroppo, la memoria si riempie più dei nostri contenuti di WhatsApp che di altro. Cosa dobbiamo fare, dunque?

Restiamo nel tema “WhatsApp” e leggiamo qualche altra notizia che potrebbe essere davvero molto interessante. Ad esempio, è stato annunciato che su alcuni dispositivi l’applicazione verde più famosa al mondo non funzionerà più: ecco il perché. Il prossimo articolo non si occupa di WhatsApp, ma di un trucco che comunque riguarda il nostro cellulare. Stiamo parlando della possibilità di cercare e trovare un numero di una persone che ci interessa, senza lo stesso ce lo dia. Ebbene, dopo quanto detto, possiamo procedere.

Come liberare la nostra memoria dai tanti contenuti di WhatsApp

Bisogna precisare che il trucco in questione non è un’applicazione da scaricare, ma che si trova all’interno della piattaforma stessa. E, inoltre, è doveroso specificare che non si andrà a perdere nulla di ciò che, invece, si vuole lasciare sul cellulare. Praticamente, viene dato all’utente tutta la libertà e chiarezza, in fatto di strumenti, di cui ha bisogno.

La dinamica da seguire, pertanto, è la seguente. Bisogna aprire l’applicazione verde e cliccare su quei tre puntini. Si pigia sulla voce “Impostazioni” e poi sulla quarta voce di questo menù, ovvero “Spazio e dati”. Di seguito, si aprirà un’altra pagina ancora e qui è necessario ripetere l’azione sulla prima voce, ovvero “Gestisci spazio”.

Come bisogna procedere?

Fatto questo, troveremo una linea di diversi colori che ci mostra la nostra memoria. Il colore verde indica lo spazio dei media di WhastApp che occupano la memoria, quello giallo, invece, lo spazio occupato da altri elementi ed app. Quello che rimane della memoria, invece, è riportato in grigio. Inoltre, ci segnalerà in alto quanti GB utilizzati e quanti, invece, sono ancora liberi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La seconda parte della pagina riporta la seguente dicitura “Controlla ed elimina questi elementi”. In tal modo, sarà possibile aprirla ed eliminare cosa non ci serve più. La terza ed ultima parte della schermata è composta dalle chat e da quanto spazio i loro contenuti vanno ad occupare. Anche in questo caso, sarà possibile cancellare gli elementi che non ci servono più.