Black Friday 2022, significato e storia vera: incredibili origini poco note

Cresce l’attesa per il Black Friday 2022: tutto sul venerdì nero, quando è iniziato, significato, la storia vera tra miti e leggende

È un evento che aspettano tutti e c’è grande attesa per il Black Friday 2022, ma sono in pochi a conoscere le curiosità, cosa significa e la storia, con miti e leggende da sfatare sul venerdì nero.

black friday 2022 storia significato
Canva

Proprio rispetto alle origini, occorre anzitutto sapere che questo elemento non ha nulla a che fare con gli schiavi africani, e rispetto ai tanti miti che circondano l’evento, in realtà si tratta qualcosa di ben più recente di quanto molti credano.

A spiegarlo nel relativo approfondimento è Wired.it, circa una giornata che è contornata da curiosità, leggende e miti e tanti elementi di fantasia.

Viene da pensare a quelle immagini che tempo fa si vedevano in tv a proposito della foga delle persone alle prese con gli sconti, in taluni casi anche scene drammatiche, con scontri ed incidenti.

Da un po’ di tempo a questa parte, il fenomeno si è allargato, arrivando a coinvolgere anche l’Italia. A dispetto di quanto riguarda il Cyber Monday, la cui nascita si lega ad una trovata pubblicitaria, il Venerdì nero ha sì una storia precedente, ma non quella che comunemente gira suo social.

Ecco dunque a seguire dettagli e aspetti che molti non sanno circa che significa Black Friday, dove e quando è iniziato, la storia e quando è arrivato in Italia.

Black Friday 2022: cos’è significato, dove e quando è iniziato, storia del Venerdì Nero

Quando si parla del Black Friday si fa riferimento al giorno dopo quello del Ringraziamento, e ancora alcuni anni fa un po’ tutti ne sentivano parlare come un fenomeno che proveniva dagli Stati Uniti d’America.

È il giorno in cui, secondo tradizione, ha inizio il periodo dello shopping di Natale e dove hanno inizio le promozioni da parte dei rivenditori. Hanno luogo aperture straordinarie, con i clienti pronti a tutto per accaparrarsi prodotti di vario tipo. Come detto, le leggende non mancano.

Stando ad un meme, il nome sarebbe tale poiché legato al giorno in cui vi sarebbe stata la svendita degli schiavi, e in alcuni casi si leggono anche storie dalla maggior elaborazione. Possidenti ricchi dopo il Thanksgiving day, avrebbero iniziato a prepararsi all’inverno riunendo nuove braccia al fine del lavoro nelle piantagioni. E avrebbero fruito degli sconti, in tal senso.

Wired spiega che tracce di tale leggenda si trovano su Twitter anche nel 2008, sebbene la relativa maggior diffusione avviene nel 2013. A testimoniarlo, il debunking di Snopes.

Una leggenda poi diventata virale l’anno dopo. Ed ecco che poi ritorna a cadenza regolare alla fine di novembre.

Venerdì nero e schiavismo: una leggenda metropolitana

Nell’attesa del black friday 2022, tanti gli elementi legati a storia, significato e leggende dunque.

Il legame tra venerdì nero e la giornata di sconti relativamente agli schiavi, spiega Wired.it, è totalmente inventato, sebbene si possa comprendere la ragione della relativa diffusione in un Paese alle prese con i conti da fare rispetto alla Guerra Civile.

Nel romanzo Oroonooko del 1688 vi sono alcuni collegamenti tra il nome dato alla giornata evento e lo schiavismo. Si legge che è citato quale un giorno di punizione per gli schiavi, ma non legato al Ringraziamento.

Potrebbe legarsi al giorno della crocifissione di Cristo, o anche al modo mediante cui gli studenti definivano il giorno degli esami. Il Venerdì Nero può significare molte cose per gli anglosassoni, oltre all’ultimo venerdì del mese di novembre. Ad esempio il crollo dell’oro nel 1869.

Cosa significa Black Friday

Secondo Snopes, i primi elementi di collegamento col Venerdì Nero riguardo la descrizione del giorno che segue il Ringraziamento, hanno come origine gli anni cinquanta del secolo passato.

Il venerdì era “Black” visto che per gli imprenditori, i dipendenti si davano malati per fare il ponte col fine settimana. Il significato attuale, si legge, si lega ai poliziotti di Filadelfia i quali, in sul periodo, usano tale espressione ironicamente. In sostanza descrivevano un giorno in cui vi erano grandi ingorghi automobilistici e calca nei negozi pieni di clienti.

In questi giorni, le forze dell’ordine dovevano prestare servizio con turni di dodici ore. Via via si ebbe la diffusione del “Black Friday”, come nel ’75 quando lo si accostava, da parte del NY Times, al giorno più movimentato in merito ad acquisti e traffico.

Black Friday tra marketing e shopping

Un problema che si legava al venerdì nero era legato al Marketing, dal momento che il tutto assumeva contorni negativi, e in tal senso si presume che le forze dell’ordine non avessero grande entusiasmo del lavoro in più da svolgere.

Da parte dei commercianti, negli anni ’60, vi era stato il tentativo di cambiare “Black” in “Big, senza successo. Vent’anni dopo, all’incirca, il tentativo si è legato allora a nobilitarne la storia.

Si diceva che il nome della giornata si legasse a quello in cui si iniziavano ad annotare i profitti in inchiostro nero sui libri contabili, dal momento che sino a qual momento vi erano registrazioni delle perdite in rosso.

Per alcuni commercianti, la chiusura in attivo del bilancio era possibile proprio agli acquisti dello shopping di Natale.

La mossa ebbe successo, non a caso la teoria legata al colore è tra le più diffuse malgrado la relativa falsità. Tra i motivi, spiega Wired, che la portano a sembrare credibile, vi è l’operato dei media che hanno aumentato la portate sulle vendite, definendolo quale la giornata dai maggior acquisti da parte delle persone.

Quando è arrivato in Italia il Black Friday e quando arriva nel 2022

Questi, alcuni dettagli sulla storia e il significato del Black Friday, che come appare è circondato da miti e leggende che ne aumentano il fascino e l’impatto stesso.

In effetti, è nel 2003 che il Venerdì nero è salito in vitta alla classifica dei giorni dalla maggior spesa. Una classifica che sino ad allora vedeva il dominio dei giorni prima del Natale.

Per quanto riguarda l’Italia, l’arrivo del Venerdì Nero risale al 2011, grazie all’e-commerce e ai grande player del settore. Il prossimo Black Friday, 2022, è atteso per il giorno 25 novembre, di venerdì per l’appunto.

Tra i grandi protagonisti in ottica Black Friday vi è Amazon, e in tal senso può interessare:

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo