Legge 104 e sconti wifi a casa 😀 previsti tantissimi benefici

Chi percepisce la Legge 104 ha la possibilità di ricevere sconti per quanto concerne il wifi a casa? Ecco cosa c’è da sapere in merito

Coloro che hanno diritto alla Legge 104 possono ricevere anche una serie di benefici, ma tra questi vi sono anche gli sconti che riguardano il wifi di casa? Ecco cosa c’è da sapere a riguardo.

LEGGE 104
Canva

L’AGCOM ha deciso di allargare il numero di persone che potrebbero ricevere dei benefici riguardante le tariffe per il wifi di casa ed anche il telefono fisso.

Le persone che potrebbero ricevere le agevolazioni sono i soggetti con disabilità che hanno problemi a deambulare ed anche chi ha la 104. Mentre, fino a qualche tempo fa (fino alla delibera 290/21/CONS), tali agevolazioni riguardavano soltanto i soggetti sordi e non vedenti.

Questi ultimi sono esenti dal pagare il canone per abbonarsi ed in più vi sono centottanta ore di navigazione web gratis. Chiaramente, l’ultimo caso citato è possibile soltanto se la navigazione è di tipologia a consumo.

Legge 104 e sconti wifi: di cosa si tratta?

Dopo che la platea di beneficiari è stata ampliata, anche altre persone con disabilità potranno dunque avere delle agevolazioni per quanto riguarda gli abbonamenti di telefonia.

Coloro che hanno una disabilità riconosciuta possono ricevere un’agevolazione del cinquanta per cento sull’abbonamento alla rete web, sulla linea fissa ed anche quella del cellulare.

Come anticipato, gli sconti possono anche essere applicati alla rete mobile. Quando si stipula un contratto con un’azienda di telefonia, coloro che guidano il soggetto durante la sottoscrizione devono applicare uno sconto del cinquanta per cento rispetto al prezzo.

Ma è possibile avere delle agevolazioni sul mutuo per coloro che hanno la Legge 104? Si e risultano essere davvero molto vantaggiose.

Legge 104 e sconti wifi: la richiesta per ricevere le agevolazioni

Per ricevere le agevolazioni appena citate è necessario fare richiesta. Purtroppo, secondo quanto riportato dal sito web invaliditaediritti.it, per richiedere le agevolazioni sulla rete di casa è troppo tardi in quanto era possibile farlo entro il 30.04.2022.

È possibile, però, continuare a richiedere le agevolazioni per quanto riguarda la linea del proprio cellulare per chi ha la Legge 104. È necessario redigere la richiesta quando si decide di firmare un contratto con un’azienda di telefonia.

Il modulo è messo a disposizione dall’azienda telefonica. Alla richiesta è necessario aggiungere un certificato redatto dal medico in cui si fa presente la disabilità del soggetto che è motivo della 104.

Per vedere attiva l’agevolazione potrebbero passare fino a trenta giorni dalla richiesta. Per fare domanda c’è tempo fino al 31.12.2022.

Le possibili offerte

Tra le offerte di telefonia vi è quella di Tim che prevede la Premium Fibra ad un prezzo di trentanove e novantanove € per l’attivazione. Mentre al mese sarà necessario pagare dodici €.

Vi è poi Wind 3 con la Super Fibra a tariffa agevolata. Il costo per attivare l’offerta è di 9.99 € e il modem costa 5.99 €. Mentre il costo mensile è di 14.95 €.

Poi vi è Iliad che offre la Fibra al prezzo di dodici € mensili, mentre per l’attivazione sono necessari 39.99 €.

La Fastweb propone telefonate senza limiti e una velocità di scaricare file, film, musica e altro molto veloce. Qui non vi sono i costi per attivare l’offerta ed il prezzo mensile è di 14.47 €. Sempre la stessa azienda offre casa light con un costo mensile di 12.97 €.

Infine, vi è l’azienda Vodafone che offre un’agevolazione del cinquanta per cento sul totale rispetto alla tariffa che vi è oggi.

Chiaramente, prima di decidere di sottoscrivere un contratto con una qual si voglia azienda è necessario controllare se tali offerte sono ancora in vigore dal momento che potrebbero cambiare.