Chi è Giuseppe Valditara, il neo Ministro dell’Istruzione e del Merito

Scuola, chi è il neo Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara: un percorso fatto di ricerca, politica, insegnamento

Grande attenzione sul nuovo Governo a guida Giorgia Meloni, e sulle sfida che dovrà affrontare: rispetto alla scuola, chi è il neo Ministro Giuseppe Valditara, una scheda al riguardo.

chi è ministro istruzione
Canva

Una vita tra ricerca, politica e insegnamento, questo in breve ed in estrema sintesi il profilo di Giuseppe Valditara. Sino ad oggi prof ordinario di Diritto Romano all’università di Torino e all’università di Tor Vergata, Roma.

Il neo ministro è un avvocato, con iscrizione all’albo alla Corte di Appello di Milano. Nell’esecutivo appena nato, per l’appunto si occuperà della scuola, andando ad assumere la responsabilità del dicastero dell’Istruzione e del Merito.

Chi è Giuseppe Valditara, Ministro dell’Istruzione e del Merito: età, Cv, Lega, Riforma Gelmini

Il neo Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara è milanese, 61 anni, ed è presidente dell’osservatorio inter-atenei per la ricerca in relazione all’università Link e e-Campus.

Ha svolto il ruolo di insegnante di Diritto Romano presso l’Università Europea di Roma e quale consigliere d’amministrazione. Nel 2020 ha svolto il ruolo did legato del Rettore Università di Torino riguardo lo sviluppo delle relazioni internazionali riguardo la didattica e la ricerca. Tra cui anche quella applicata all’attività di impresa.

Nel periodo che va dal 10.2018 al 12.2019, è stato capo-dipartimento per la formazione superiore e per la ricerca al MIUR.

Nel lasso di tempo che va dal 2008 al 2013, ha ricoperto anche il ruolo di segretario della Commissione VII scuola, università, ricerca del Senato.

In passato poi, nel periodo 2005-2011, ha avuto il ruolo di preside della Facoltà di Giurisprudenza all’Università Europea di Roma.

Queste alcune delle sue attività legate al corposo CV, e tra le altre si ricordano quelle di senatore tra il 2001 e il 2013, ed assessore provinciale all’istruzione ed edilizia scolastica (provincia di Milano).

Si è occupato anche del tema federalismo, tra le altre cose. Autore di svariate pubblicazioni scientifiche, si ricordano anche pubblicazioni di lavori scientifici di Diritto Costituzionale Italiano, tra le altre.

Giuseppe Valditerra: politica, Lega e Riforma dell’Università – Gelmini

Il neo ministro è un ex senatore di AN e leghista da tempo. Come si legge su Repubblica.it, dopo gli esordi nel partito di Bossi, l’elezione a senatore in An per 3 legislature. Proprio con AN è responsabile del dipartimento Scuola e Università. In seguito, vi è stato un passaggio con Fli prima di riavvicinarsi alla Lega di Salvini.

Nell’ambito del Governo Berlusconi, insieme alla Ministra Gelmini, fu relatore di maggioranza della riforma dell’università. Nello specifico, si legge, ebbe ad occuparsi della riforma del sistema accademico.

Questi, soltanto alcuni dettagli in generale riguardo il neo ministro dell’Istruzione e del Merito. Intanto, leurgenze” – come sottolineato di recente da Anief – non mancano riguardo il mondo della scuola: tanti infatti i temi e gli aspetti da affrontare.

Il neo Ministro si è detto in un tweet “onorato di servire il Paese”. Riguardo un Ministero che ha definito “strategico” in ottica “sviluppo della Nazione”. In quest’occasione, ha scritto che si tratta di un messaggio politico chiaro,  quello di “aver coniugato istruzione e merito

Impostazioni privacy