Fiore fotovoltaico: segue il sole, si installa dove si vuole con energia gratis per sempre

Si chiama Smartflower e ha un design alquanto innovativo a forma di fiore fotovoltaico nato dalle creative menti di progettisti austriaci.

L’aspetto estetico è tra i motivi per cui in molti sono restii a installare pannelli fotovoltaici e solari. Però grazie ad alcuni progettisti e alla tecnologia che ha fatto passi da gigante il campo del fotovoltaico ha subito una rivoluzione estetica.

fiore fotovoltaico
Canva

La sfida è già iniziata con gli alberi solari una soluzione estetica e green nello stesso momento. È recente, invece, la notizia della creazione del fiore fotovoltaico che segue il sole durante il giorno.

Fiore fotovoltaico: segue il sole, si installa dove si vuole ed è gradevole esteticamente2

Il 2022 è indubbiamente l’anno dell’energia rinnovabile da utilizzare in casa per ridurre i consumi e ricevere bollette più sostenibili. Varie sono le metodologie per produrre energia in casa anche se la scelta dipende soprattutto dal budget, dall’ubicazione dell’immobile e dalle sue caratteristiche.

Installare un impianto fotovoltaico spesso è difficoltoso perché “manca” un tetto o lo spazio per installare i pannelli. Per questo motivo sono tanto diffusi i pannelli da balconi oppure le finestre fotovoltaiche. Molti però guardano anche all’estetica e per questi non sempre graditi.

Per fortuna, le cose stanno cambiando e le rinnovabili rappresentano il futuro non solo per quanto riguarda l’energia ma anche per i design incredibile. Ne sa qualcosa Smartflowers un particolare impianto fotovoltaico che si ispira a un girasole per catturare l’energia del sole creato dall’azienda austriaca Smartflower Energy Technology.

Il funzionamento è molto semplice. I petali del fiore fotovoltaico al mattino si aprono e segue il sole, proprio come un girasole, durante il giorno per poi chiudersi al tramonto. A spostarsi non sono solo i petali ma proprio tutto l’asse del fiore in questo modo la cattura dei raggi del sole avviene nel miglior modo possibile.

Funzionamento ed energia accumulata

Nello specifico, il fiore accumula fino al 40% di energia in più rispetto agli altri pannelli fissi. Il design assomiglia proprio a un fiore con petali in continuo movimento che si aprono ogni mattina e funzionano fino al tramonto. In totale sono 12 i petali con 40 celle fotovoltaiche monocristalline che producono energia. Il fiore si sposta mantenendo sempre un angolo di 90 gradi rispetto ai raggi solari.

Il modello base ha una potenza dichiarata tra i 2,3 e i 2,5 kW e, come detto, i pannelli sono orientati per molte ore del giorno seguendo il sole. Le dimensioni contenute (nel complesso servono circa 9 metri quadrati) lo rendono ideali per l’installazione nei condomini dove è presente un lastrico solare oppure nella parte di giardini comune spesso inutilizzata.

Inoltre, in caso di vento con raffiche pari o superiore a 60 chilometri orari il fiore si chiuderà in automatico.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Infine, il prezzo del modello base costa intorno ai 12mila euro che possono diventare 25mila con le aggiunte di varianti top di gamma. Comunque, anche per questo tipo di impianto fotovoltaico si potrà beneficiare degli incentivi previsti dal governo con la detrazione fiscale al 50% oppure cessione del credito.