Il trucco dei termosifoni poco conosciuto che permette di riscaldare la casa di più

Su come pulire i termosifoni abbiamo per fortuna tanti suggerimenti. Si tratta di un’operazione fondamentale per renderli più efficienti.

Forse fino ad ora non ci avevamo mai pensato. Ma pulire perfettamente i termosifoni li rende più performanti. E di conseguenza ci scaldiamo di più spendendo di meno.

Come pulire i termosifoni
Canva

La famosa “ottobrata” sta per finire. Già in alcune Regioni d’Italia le temperature hanno cominciato a scendere. E poi si sente, che l’aria è diversa. Siamo in Autunno e tra poco arriverà l’inverno, quello vero.

Indipendentemente dalla crisi energetica, ci sono alcune operazioni di manutenzione da fare, anche nell’impianto di riscaldamento. Chi ha una stufa a legna avrà già provveduto l’estate scorsa a farne scorta, e a farla seccare. Coloro che hanno una stufa a Pellet probabilmente hanno già il ripostiglio o il garage colmo di sacchi. Acquistati magari prima che la speculazione facesse alzare notevolmente il prezzo. I fortunati che hanno un caminetto avranno senza dubbio provveduto anche a pulire la canna fumaria, operazione indispensabile per la sicurezza.

Manutenere qualsiasi tipo di impianto è ovviamente d’obbligo, se vogliamo che funzioni al meglio e che ci faccia anche risparmiare in bolletta. Questo vale dunque anche per chi ha il classico riscaldamento con la caldaia e i termosifoni.

In un precedente articolo abbiamo spiegato come fare a sfiatare correttamente i termosifoni, operazione indispensabile che serve anche a riportare la pressione della caldaia al giusto valore. Dopo aver provveduto, possiamo passare alla pulizia dei termosifoni stessi, così da garantirci un inverno al caldo e senza sorprese in bolletta. Ecco come fare.

Come pulire i termosifoni per farli diventare più caldi il prossimo inverno

Le pulizie in casa, si sa, sono necessarie anche se faticose. Molto spesso provvediamo a spolverare e lavare pavimenti e superfici. Ma quando parliamo di termosifoni, il discorso cambia. In primis perché d’inverno sono accesi, e dunque le pulizie “saltano il turno”. Poi perché, a prescindere, arrivare a pulire bene gli interstizi è davvero difficile. Viene davvero voglia di dire “ci penserò più avanti”.

Però pulire bene i termosifoni è di vitale importanza. Non solo per il risparmio che ne consegue. L’accumulo di polvere e peli finisce poi con l’essere respirato. E questo, ovviamente, non fa bene alla salute. Dunque dobbiamo rimboccarci le maniche e trovare finalmente la voglia di pulire a fondo i nostri termosifoni. In fondo bastano dei semplici trucchi.

Infatti esistono degli appositi spazzolini che riescono a entrare nelle fessure dei blocchi, che ci permettono di rimuovere la polvere. Ma non solo: possiamo adottare altri sistemi. A cui magari non avremmo pensato.

Dopo aver messo della carta di giornale dietro e al di sotto dei termosifoni (ovviamente spenti e freddi), muniamoci di un asciugacapelli. Accendiamolo alla massima potenza, ma col getto freddo. In questo modo spingeremo via tutto lo sporco che si è accumulato, anche quello solitamente più difficile da raggiungere.

Abbiamo anche la possibilità di usare un pulitore a vapore per sanificare e detergere le parti nascoste del termosifone. Se non abbiamo una di queste macchine possiamo adottare una soluzione fai da te semplice ed efficace. Basta prendere una corda e stringerla intorno ad una spugna.

Immergiamo poi la spugna in un po’ d’acqua e detersivo per i piatti e passiamola all’interno delle fessure dei termosifoni, aiutandoci tirando la corda. Eseguiamo la medesima operazione con una spugna asciutta, per asciugare bene il tutto.

Lascia un commento


Impostazioni privacy