Generali ad oggi non prende posizione: sempre presente il piano strategico con M&A

Sui social le voci che Generali potrebbe vendere le azioni hanno fatto volare i titoli della compagnia in Borsa.

Il 30 settembre il titolo Banca Generali è salito a +19,12. La causa si ritrova nelle “chiacchiere” sui media e sui social di una possibile vendita delle azioni.

generali
Canva

L’obiettivo sarebbe finanziare l’acquisto del gruppo americano Guggenheim, specializzata in gestioni patrimoniali. La notizia la rende nota Bloomberg.

Generali a oggi non prende posizione: presente il piano strategico con M&A

Per il momento Assicurazioni Generali afferma solo che, all’interno del proprio piano strategico, sta valutando le continue opportunità di M&A (Mergers and Acquisitions) ossia le operazioni di acquisizioni/fusioni con altre società.

«Tuttavia, ad oggi non è stata presa alcuna decisione di procedere con alcun tipo di operazione» ha dichiarato il portavoce di Generali dopo la richiesta della Consob di spiegazioni.

Gli investitori però ci credono poiché, come detto, il titolo in Borsa, nella giornata di venerdì è quotato a 19,12%. Molto al di sopra della media delle ultime due settimane.

Anche il portavoce di Guggenheim dichiara che conversazioni su eventuali acquisizioni o fusioni «si verificano di routine, e spesso più di una alla volta».

Insomma, da ambo le parti questi rumors non sono altro che speculazioni senza un reale fondamento.

Impostazioni privacy