Il trucco naturale per limitare la caduta dei capelli e rinforzarli, bastano 2 ingredienti e il gioco è fatto

Possiamo limitare la caduta dei capelli, soprattutto all’arrivo dell’autunno, notoriamente il peggior periodo per lo styling.

Cadono le foglie, cadono anche i capelli. Dietro a questo modo di dire dei nostri nonni c’è un fondamento di verità. Finita la stagione estiva potremmo notare una eccessiva perdita di capelli. Ecco come rimediare.

limitare la caduta dei capelli
Canva

Siamo creature della Terra, e come tali ci adeguiamo ai cambiamenti delle stagioni. L’autunno è il momento in cui tutte le creature viventi si preparano al periodo freddo. Alcuni animali cambiano il pelo, gli alberi riducono l’attività e si mettono “a riposo”, e gli esseri umani perdono i capelli.

Il vecchio detto che ci portiamo dietro dai ritornelli dei nostri nonni ha però un fondamento scientifico. Molti si sono chiesti il perché in autunno si perdono i capelli. Una delle risposte arriva da uno studio, effettuato da l’IHRF, la Fondazione di ricerca per la patologia sui capelli.

Secondo il team di esperti, sarebbe “il diverso rapporto fra ore di luce e ore di buio, perché va a incidere sugli ormoni“. A ciò possiamo aggiungere lo stress del cambiamento di stagione, del ritorno al lavoro dopo il riposo estivo, a tutti i pensieri che inevitabilmente ci accompagnano nella quotidianità.

Mettiamoci poi qualche trattamento di troppo, come tinture o styling aggressivi, e vedremo i nostri capelli sofferenti, opachi, deboli e soprattutto che cadono in maggior quantità.

Tra i tanti metodi che abbiamo a disposizione per contrastare il fenomeno, ecco una ricetta naturale, facilmente realizzabile in casa.

Il trucco naturale per limitare la caduta dei capelli e rinforzarli, bastano 2 ingredienti e il gioco è fatto

Prima di riportare la ricetta del “balsamo rinforzante” ricordiamo che la caduta di capelli è un fenomeno normale, ma potrebbe anche essere l’indice di qualche disturbo di salute. Dunque in caso di dubbio è meglio consultare il medico curante, che saprà trovare le cause e la terapia più indicata.

Inoltre, a prescindere dall’autunno, possiamo adottare qualche accorgimento per mantenere sani i nostri capelli. Ad esempio, forse non tutti sanno che lavarli troppo spesso non va bene. Il capello si indebolisce. Possiamo aspettare anche 3 o 4 giorni prima di farci un nuovo shampoo.

La scelta dei prodotti per capelli è fondamentale. Dobbiamo individuare la tipologia più adatta al nostro capello (grasso, secco eccetera) ma anche stare attenti alle etichette. Sono da evitare tutti quei detergenti, balsami e creme che contengono parabeni e siliconi. Si tratta di sostanze potenzialmente allergeniche e dannose per la cute. Oltre al fatto che non danno nessun beneficio ai nostri capelli.

Infine, un altro trucco per proteggere i nostri capelli è quello di evitare l’uso di acqua calda durante i lavaggi. Certo è più confortevole ma possiamo fare gli shampoo e i risciacqui con acqua tiepida, alternandola con quella fredda. Ciò stimolerà la microcircolazione e dunque anche la ricrescita.

Per quanto riguarda il fattore caduta, ecco una ricetta per realizzare un balsamo utilizzando ingredienti naturali. Questo composto aiuta tra le altre cose a mantenere la tinta più a lungo. Meno tinte significa meno caduta.

Occorrono solamente mezzo litro di acqua e altri due ingredienti: 100 ml di aceto di mele e 100 ml di camomilla. Dopo averli mescolati si procede allo shampoo come di consueto, poi si applica il rimedio. Lasciamo agire per qualche minuto, poi sciacquiamo con acqua possibilmente fredda.

Usare questo trucchetto – insieme alle raccomandazioni sopra descritte – una o due volte alla settimana dovrebbe apportare i primi benefici. E dunque una minor caduta dei capelli.

Impostazioni privacy