“Pericolo all’apertura del flacone”, ritirato un integratore alimentare, ecco Marca e Lotti

Il Ministero della Salute ha ritirato un integratore alimentare per “rischio fisico”, ecco di quale si tratta e i Lotti coinvolti.

Il richiamo del prodotto è stato effettuato volontariamente a seguito di segnalazioni. L’integratore alimentare in questione serve per controllare stati ansiosi e per migliorare il benessere mentale.

ritirato un integratore alimentare
Canva

La sua formulazione contiene tra gli altri ingredienti anche il Magnesio. L’integratore agisce anche a livello gastro-intestinale. Favorisce il rilassamento in caso di stati di tensione e stress. Migliora la trasmissione degli impulsi nervosi e quindi apporta benefici al sistema nervoso.

Chi utilizza determinati integratori è invitato a controllare se in casa ha il prodotto ritirato dagli scaffali. Il consiglio è quello di non assumerlo, e di riportarlo dove è stato acquistato.

Parliamo di un integratore alimentare venduto in flaconi e in forma liquida. Secondo l’azienda produttrice c’è il rischio di una eccessiva effervescenza al momento dell’apertura del flacone. Ecco le specifiche del prodotto.

“Pericolo all’apertura del flacone”, ritirato un integratore alimentare, Marca e Lotti

L’integratore ritirato precauzionalmente si chiama Quetidia. Lo produce l’azienda HPI Humana Pharma International Spa per Neuraxpharm Italy Spa. Chi avesse in casa questo prodotto, in forma liquida, non deve assumerlo e potrà ricevere un rimborso dal negozio dove l’ha acquistato. Ecco le specifiche.

  • Marchio del prodotto: QUETIDIA Soluzione Orale
  • Denominazione di Vendita – QUETIDIA Soluzione Orale FAST-SLOW – Flaconi da 150 ml.
  • Nome del Produttore: HPI Humana Pharma International Spa
  • Sede dello Stabilimento: Via Enrico Mattei snc – Casorate Primo – provincia di Pavia
  • Lotti richiamati: 220342 e 220343
  • Termine minimo di conservazione (Tmc) 29/02/2024

Il motivo del richiamo precauzionale è avvenuto a seguito di una “segnalata effervescenza inattesa e conseguente fuoriuscita del prodotto all’apertura del flacone”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ricordiamo che chi fosse in possesso del prodotto sopra descritto è invitato a non consumarlo e a riportarlo dove l’ha acquistato. Anche se il ritiro è prettamente precauzionale. In questi casi il cliente ha diritto a un rimborso anche se non presenta lo scontrino.