Mini Eolico sempre più innovativo, arrivano le ‘pareti del vento’ che arredano e danno tantissima energia

Il mini eolico è un’ulteriore soluzione da valutare per produrre in autonomia l’energia che ci serve. Ecco le ultime novità.

È possibile unire arte, design, tecnologia, risparmio e salute ambientale? Evidentemente sì. Una delle ultime novità in fatto di energia green ci fa ben sperare sull’evoluzione di queste nuove tecnologie.

Mini Eolico
Wind Turbine Wall by Joe Doucet – YouTube

Parlando di eolico a molti viene di certo in mente la classica “pala” che gira con il vento, grandissima o comunque ingombrante. Di pale eoliche piccole ne esistono diverse, e possono costituire un’alternativa al fotovoltaico.

D’altronde, ormai, dobbiamo tutti capire quale sia il metodo tra quelli esistenti che ci permetterà di risparmiare e salvaguardare l’ambiente. Anche se non è facile districarsi tra le differenze di impianti fotovoltaici e solari, pannelli da balcone o pale eoliche.

Documentandoci un po’, però, si scoprono novità molto interessanti. in questo articolo approfondiamo una novità che riguarda il comparto dell’eolico.

Mini Eolico sempre più innovativo, arrivano le ‘pareti del vento’ che arredano e danno tantissima energia

Tutti abbiamo a mente le turbine eoliche. Spesso gigantesche, e dislocate in zone remote. Ultimamente sono disponibili anche mini pale eoliche da installare nelle nostre case, ma non sempre è possibile adottare questo sistema per produrre energia.

Ebbene, un designer americano sembra abbia risolto questo problema. Si chiama Joe Doucet e oltre a ideare un sistema efficace in grado di generare (e accumulare) energia è andato oltre. Ha ideato delle pareti eoliche, inseribili in qualsiasi contesto urbano, e molto belle da vedere. Dunque, un oggetto di design che arricchisce l’estetica, ma soprattutto fornisce tantissima energia.

L’idea è semplice e geniale al tempo stesso. Il designer ha pensato a dei pannelli di 7,5×2,5 metri, composti da turbine eoliche ovviamente in rapporto di grandezza. Ma non pensiamo che questi pannelli offrano poca energia, anzi. Secondo le informazioni trapelate fino ad ora, un impianto del genere potrebbe generare fino a 10.000 kw di elettricità all’anno. Una quantità assolutamente sufficiente per il fabbisogno di una famiglia di 4 persone.

Se gli ulteriori test confermassero l’efficacia di questo sistema, che prevede anche un accumulatore, sarebbe come aver trovato l’Uovo di Colombo. Le pareti/griglie eoliche potrebbero essere sistemate praticamente ovunque, anche nelle abitazioni che non hanno spazio per altri tipi di impianti. E si potrebbero anche sfruttare le correnti che si formano sistemicamente nei vicoli stretti.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Speriamo che l’idea prenda presto forma concreta e che soprattutto diventerà accessibile a tutti. Perché se i prezzi proibitivi la rendessero un (altro, mero) oggetto di design sarebbe davvero uno spreco. E non solo di energia.